Home Calciomercato Napoli Rinnovo Mertens, situazione delicata: resta l’intoppo sui bonus

Rinnovo Mertens, situazione delicata: resta l’intoppo sui bonus

CONDIVIDI

Rinnovo Mertens, De Laurentiis non si schioda dall’offerta iniziale e cerca di cedere il giocatore per non perderlo a 0. Il belga chiede un bonus per rinnovare

Mertens rinnovo
Mertens (Getty Images)

Continua a tenere banco in casa Napoli la situazione relativa al rinnovo contrattuale di Dries Mertens. Il contratto del folletto belga andrà in scadenza il prossimo 30 giugno e per adesso le parti sono ancora molto distanti. Il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis non vorrebbe perdere il belga a costo zero, e quindi sta valutando la possibilità di una cessione all’estero, in Premier o in Liga, se l’ex PSV Eindhoven si ostinasse a non accettare l’offerta economica del club partenopeo. Sembra invece sfumata definitivamente la pista che porta alla Cina, a causa della modifica al regolamento che ha imposto ai club della SuperLeague Chinese un tetto d’ingaggi massimo fissato a 3,5 milioni di euro per i calciatori stranieri.

Rinnovo Mertens, situazione delicata: resta l’intoppo sui bonus

Mertens futuro
Mertens (Getty Images)

Dopo aver passato le ultime due settimane in Belgio per curare con il suo specialista dall’infortunio, Dries Mertens è tornato a Napoli, ma la situazione rinnovo non sembra aver fatto notevoli passi avanti. L’offerta di De Laurentiis resta: il patron azzurro ha messo sul piatto un biennale da 3.5 milioni annui e non ha alcuna intenzione di alzarla neanche di un centesimo. Il vero pomo della discordia riguarda però i bonus: l’attaccante della nazionale belga vorrebbe inserire un bonus da 5.5 milioni di euro alla firma del contratto, ma da quell’orecchio De Laurentiis non ci sente. Se al termine della finestra invernale di calciomercato Mertens dovesse restare a Napoli, dopo aver valutato le eventuali offerte per giugno non è escluso che il belga possa tornare sui suoi passi ed accettare la proposta azzurra.