Home Rubriche Politano nemico del calciomercato: quante beffe in questi anni

Politano nemico del calciomercato: quante beffe in questi anni

CONDIVIDI

Politano beffato dal mercato: due anni fa sfumò all’ultimo il suo passaggio al Napoli, ora sognava la Roma ma resterà all’Inter

Sfumata definitivamente la trattativa tra Roma e Inter, Matteo Politano è tornato a Milano con qualche rammarico per la mancata firma. Mentre assaporava il ritorno nella sua città di nascita, l’esterno classe 1993 si è ritrovato di fronte a una beffa di calciomercato. Il calciatore non sembra rientrare più nei piani di Conte, in questa stagione è stato impiegato in poche gare e non sembra adatto al 3-5-2 utilizzato dai nerazzurri. La svolta della sua stagione sembrava vicina ma i mancati accordi tra le due società hanno fatto saltare tutto. Non è la prima volta che succede a Politano, che non sembra essere tanto amico del calciomercato. Solo due anni fa, infatti, era a un passo il suo trasferimento dal Sassuolo al Napoli ma anche in quel caso non si fece più nulla.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, offerta folle per Koulibaly 

Dal Napoli alla Roma, le trattative che cambiano la carriera di Politano

Politano calciomercato Napoli
Matteo Politano (Getty Images)

Matteo Politano non ha mai fatto quel salto di qualità che ci si aspettava. Agli inizi della sua carriera ha dovuto sopportare l’addio dalla sua squadra del cuore, ovvero la Roma. Il club giallorosso lo ha cresciuto prima di mandarlo in Serie B a Pescara. Il miglior momento lo ha vissuto al Sassuolo, dove ha realizzato venti reti in tre anni. Nel gennaio 2018, grazie alle ottime prestazioni in maglia neroverde, attirò le attenzioni di uno dei Napoli più forti e belli di sempre. I partenopei allenati da Maurizio Sarri, tecnico che tende a esaltare le caratteristiche dei suoi attaccanti, lottavano per lo scudetto ed erano in cerca di un rinforzo per essere ancor più competitivi. Politano era in ottima forma, avrebbe fatto un passo in avanti importante e probabilmente anche determinante per la sua carriera. Proprio a pochi secondi dalla fine della finestra di mercato invernale, sfumò tutto e l’esterno offensivo fu costretto a chiudere la stagione a Sassuolo.

Leggi anche — > Calciomercato Napoli, si pensa allo scambio Llorente-Politano

Durante l’estate successiva, si concretizzò il trasferimento all’Inter, con la quale realizzò sei reti nella prima stagione. Con l’arrivo di Antonio Conte nell’estate del 2019, però, giunge una buona notizia per l’Inter ma non per Politano, che colleziona solo due presenze da titolare nella prima metà di stagione. Proprio per questo, il passaggio alla Roma tanto discusso in questi giorni avrebbe potuto rilanciare l’esterno nerazzurro. Anche in questa occasione ci sono le visite mediche, c’è la volontà di cambiare aria e c’è addirittura la foto di rito con la sciarpa giallorossa. Tornare nella squadra per cui tifa, sarebbe stato un traguardo importante per Politano che sognava di calcare con fiducia ed entusiasmo il terreno dello stadio “Olimpico”. Quando tutto sembrava fatto arriva un’altra beffa: il 26enne è costretto a lasciare la Capitale a causa del mancato accordo tra Roma e Inter. Il ritorno a Milano è più amaro del solito tanto che all’arrivo a Fiumicino non sono mancate le lacrime. Il talento di Politano non è mai sbocciato definitivamente, ma i tanti ostacoli e le delusioni che lo hanno accompagnato non hanno di certo aiutato nel fargli fare il cambio di passo decisivo.