Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, la possibile cessione di Llorente: cosa manca?

Calciomercato Napoli, la possibile cessione di Llorente: cosa manca?

CONDIVIDI

Calciomercato Napoli, resta in ballo la cessione di Llorente, ma può avvenire a una sola condizione

Tra quattro giorni la sessione invernale del calciomercato Napoli sarà terminata. Giuntoli continua a lavorare in entrata, dove manca l’ufficializzazione dell’acquisto di Politano, ma anche in uscita. Le voci dell’offerta per l’attaccante della Spal, Andrea Petagna, fanno riflettere e portano dritto a un’ipotetica cessione di Llorente, che è stato proposto all’Inter. Poi tutto è saltato perché Mertens non ha ancora recuperato dall’infortunio e quindi gli azzurri avrebbero avuto un giocatore in meno in rosa. Ora però la situazione potrebbe cambiare, soprattutto nel caso in cui dovesse arrivare un nuovo attaccante e Mertens dovesse davvero accettare la corte del Monaco.

Calciomercato Napoli, la cessione di Llorente resta in bilico

Llorente Inter calciomercato Napoli
Fernando Llorente, la pista Inter non decolla (Getty Images)

Nel mercato non esistono certezze e la situazione può capovolgersi dopo pochi minuti. Per questo motivo continuano a susseguirsi le voci relative ad un possibile addio di Llorente negli ultimi giorni di mercato. La conferma è arrivata ieri anche da Alfredo Pedullà, che su Twitter ha spiegato come la situazione sia assolutamente in divenire. Una situazione complessa, anche per l’ingaggio molto alto percepito dal calciatore spagnolo. Qualche potenziale acquirente che si sia mostrata vagamente interessata ci sarebbe pure, ma non è semplice ingaggiare un calciatore di quasi 35 anni con un ingaggio così importante. La speranza del Napoli resta la possibilità che una big inglese possa avere interesse a completare il reparto con un centravanti di esperienza. Più defilata al momento l’ipotesi Inter; anche se, con il mercato di gennaio, può accadere davvero di tutto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, non solo Petagna: c’è l’alternativa in attacco

L’esperienza con il Napoli dello spagnolo

Llorente è arrivato nella sessione estiva del mercato, quando il Napoli lo acquistò dal Tottenham a parametro zero, superando la concorrenza di Fiorentina e Inter. Arrivato per ricoprire il ruolo di dodicesimo uomo, non è riuscito a rispettare le aspettative sul suo conto. La sua esperienza, infatti, è stata contraddistinta da alti e bassi. L’inizio, infatti, è stato positivo, ma lo scarso rendimento ha relegato il classe ’95 in panchina. I numeri parlano di 24 partite disputate, ma nella maggior parte dei casi si tratta di spezzoni e il bottino complessivo parla di 4 reti siglate. Il contratto di Llorente, invece, scade nel 2021. Prosegue, dunque, il tormentone legato al numero 9, ma la soluzione definitiva la scopriremo solo l’ultimo giorno del mercato.