Home Calciomercato Napoli Calciomercato di gennaio: tutti gli acquisti e le cessioni del Napoli

Calciomercato di gennaio: tutti gli acquisti e le cessioni del Napoli

CONDIVIDI

Il Napoli è stato uno dei grandi protagonisti del calciomercato di gennaio: ecco tutti gli acquisti e le cessioni della società azzurra.

Una sessione particolarmente movimentata, quella invernale del Napoli. Una sessione in controtendenza con tutti gli altri mercati invernali, nei quali De Laurentiis veniva accusato di essere fin troppo statico. Invece in questo caso si è mosso eccome, per l’immediato e anche per il futuro tanto che la società azzurra è stata tra le più attive di tutta la Serie A.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Da Petagna a Rrhamani: aspettando i pezzi grossi

Tutti gli acquisti del Napoli a gennaio

Politano Insigne
Politano e Insigne, ora compagni al Napoli (Getty Images)

Dieci giorni di immobilismo, forse troppi, che hanno condizionato le prime uscite del 2020 di Gattuso. Ma poi uno dietro l’altro sono arrivati i colpi giusti per ripartire. Riuscitissimo Diego Demme, già beniamino del pubblico, preso per 12 milioni di euro e titolare inamovibile nei big-match vinti non a caso contro Lazio e Juventus col contributo fondamentale del mediano. Ancora da verificare Lobotka che invece ne è costati 20 e pure ha avuto un buon approccio alla causa azzurra ma dovrà superare nelle gerarchie i vari Fabian Ruiz, Allan e Zielinski per guadagnarsi una maglia. Non ha ancora esordito ma lo farà presto Matteo Politano, arrivato dall’Inter per un affare da 23 milioni e mezzo complessivi e destinato nel tempo a scalzare definitivamente Callejon: sarà lui il  ‘Suso azzurro’ di Gattuso.

Strategia chiara del Napoli: cessioni minori e colpi per il futuro

Andrea Petagna
Andrea Petagna, obiettivo del Napoli (Getty Images)

Tre innesti e solo cessioni minori, come Gaetano girato alla Cremonese per giocare con continuità o Tonelli alla Sampdoria. E poi i colpi in chiave futura: Rrahmani dal Verona e Petagna dalla SPAL, ultimo colpo di un calciomercato scoppiettante. Totale: ben 90 milioni spesi in un mese, anzi in 20 giorni. Una cifra altissima per una rifondazione che si completerà la prossima estate.