Home Napoli News Inter-Napoli è la gara di Politano: l’ex scartato da Conte

Inter-Napoli è la gara di Politano: l’ex scartato da Conte

CONDIVIDI

Inter-Napoli è la grande occasione di Politano, ex nerazzurro scartato da Conte che gli preferiva pure il giovane Esposito.

La prima da titolare contro il Lecce non è stata di quelle da ricordare, anzi. Matteo Politano però ha subito l’occasione di rifarsi e contro un avversario davvero speciale. InterNapoli infatti è proprio la sua partita dato che a gennaio i nerazzurri hanno deciso di scaricarlo, ritenendolo evidentemente non adatto alle idee tattiche di Conte.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Politano chiarisce: “Mai rifiutato Napoli”

La telenovela di gennaio: dalla Roma al Napoli via Inter

Politano all'Inter
Politano all’Inter (Getty Images)

L’addio di Politano all’Inter è stato peraltro parecchio travagliato. A un certo punto, infatti, sembrava tutto fatto per il suo trasferimento alla Roma in uno scambio che avrebbe portato Spinazzola a Milano, tanto che Politano si era già fatto immortalare con la sciarpa giallorossa. Qualcosa però non è andato per il verso giusto e alla fine l’affare è saltato costringendo l’esterno a fare rientro alla base. Ma solo di passaggio. Il Napoli, già vicinissimo al suo acquisto ai tempi del Sassuolo, ha scelto di puntare su di lui portandolo finalmente in azzurro seppure con un paio di anni di ritardo.

Inter-Napoli: l’ex Politano e l’incompatibilità con Conte

Politano Inter Napoli
Politano in Inter-Napoli (Getty Images)

Adesso quindi Politano ha subito la grande occasione di dimostrare all’Inter che qualcuno ha sbagliato a scaricarlo così facilmente. Conte d’altronde nei primi mesi di questa stagione non ha mai puntato su di lui nonostante il grave infortunio occorso a Sanchez, preferendogli spesso pure il giovane Esposito. Politano in effetti è un esterno offensivo più che una seconda punta, dunque difficilmente collocabile nel rigido 3-5-2 contiano. Al Napoli invece, col ritorno al 4-3-3 di Gattuso, può diventare un’arma letale partendo dalla fascia destra per accentrarsi e cercare il tiro col mancino proprio come succedeva spesso ai tempi del Sassuolo. Il primo vero esame sarà a ‘San Siro’, stadio in cui peraltro Politano ha già segnato ben otto reti, cinque delle quali con la maglia dell’Inter. Il Napoli ovviamente ora spera che la serie continui già stasera.