Home Napoli News Rinnovi Napoli, da Milik a Zielinski: tocca alla ‘banda del 2021’

Rinnovi Napoli, da Milik a Zielinski: tocca alla ‘banda del 2021’

CONDIVIDI

Dopo aver sciolto il nodo Mertens ora il Napoli lavora sui rinnovi dei calciatori in scadenza nel 2021: il punto da Milik a Zielinski.

Per il rinnovo di Mertens, il cui contratto scadrebbe a giugno, manca ormai solo l’ufficialità. Ora quindi la priorità del Napoli è risolvere il nodo dei tanti giocatori in scadenza nel 2021: dai polacchi Milik e Zielinski a Maksimovic e Hysaj. Chi invece sembra sempre più lontano è Callejon. Il suo contratto scadrà tra qualche mese proprio come quello di Mertens ma, al contrario del belga, l’ex Real non ha trovato un accordo con la società e quasi certamente a fine stagione saluterà Napoli dopo sette anni forse per tornare in patria dove piace moltissimo al Valencia.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rinnovo Mertens: i retroscena

Rinnovi Napoli: Maksimovic e Zielinski i più vicini

Nikola Maksimovic
Maksimovic verso il rinnovo (Getty Images)

Il più vicino a prolungare il suo rapporto col Napoli tra i giocatori in scadenza nel 2021 sarebbe Nikola Maksimovic. Il difensore serbo, diventato fondamentale nelle ultime settimane a causa della lunga assenza di Koulibaly e potenziale titolare nella prossima stagione in caso di cessione (molto probabile) del senegalese, avrebbe già raggiunto un accordo di massima sulla base di un ingaggio da 2,5 milioni di euro. Più del doppio di quello attuale. Inoltre sul nuovo contratto verrà inserita una clausola rescissoria pari a 50 milioni di euro. Proprio la clausola rescissoria, invece, al momento frena ancora il comunque probabile rinnovo di Piotr Zielinski. Gli agenti del polacco infatti preferirebbero che non superasse i 60 milioni mentre De Laurentiis vorrebbe inserirne una da 100 milioni. L’accordo alla fine potrebbe trovarsi a metà strada con un ingaggio da 2,5 milioni di euro netti a stagione fino al 2024. Zielinski d’altronde con l’arrivo di Gattuso è diventato un titolarissimo e il tecnico punta molto su di lui anche in chiave futura.

La banda del 2021: ci sono anche i casi Milik e Hysaj

Milik
Arek Milik, addio Napoli? (Getty Images)

Il caso più spinoso è sicuramente quello dell’altro polacco di casa a Napoli, Arek Milik. L’ex centravanti dell’Ajax infatti avrebbe richiesto 5 milioni di ingaggio con una clausola rescissoria non superiore ai 50 milioni di euro. Una proposta ritenuta irricevibile da De Laurentiis che, nel caso in cui non venisse trovato un accordo, la prossima estate potrebbe decidere di mettere il polacco sul mercato e cercare un altro attaccante da affiancare a Mertens considerato che l’avventura di Llorente a Napoli sembra già al capolinea. Dopo mesi da separato in casa, invece, è ormai ad un passo la firma di Hysaj che rinnoverà per tre anni in attesa di capire il suo futuro. L’albanese non è incedibile ma un contratto più lungo permetterebbe al Napoli di incassare una cifra maggiore. Sempre che Gattuso, dopo averlo rilanciato nelle ultime settimane, non decida di trattenerlo a Napoli anche nella prossima stagione.