Home Napoli News Serie A, Spadafora: “Ripresa? Ancora presto. Decide il Governo”

Serie A, Spadafora: “Ripresa? Ancora presto. Decide il Governo”

CONDIVIDI

Il Ministro Spadafora ha ribadito che sarà il Governo a decidere sulla ripresa della Serie A e spunta un’altra data in caso di ulteriore posticipo

Spadafora blocca la Serie A
Spadafora, Ministro dello Sport (Getty Images)

Il tira e molla sul ritorno in campo continua imperterrito e ha nel mezzo il Ministro allo Sport. Vincenzo Spadafora domenica aveva lasciato su Facebook un messaggio parecchio provocatorio che ha fatto pensare che sia diventata una questione personale con il mondo del calcio. Ma è lo stesso Spadafora al Corriere della Sera a smentire qualsiasi secondo fine: “Molti italiani sono contrari alla ripresa del calcio – ha spiegato il Ministro – Ma noi valuteremo secondo ciò che è più opportuno. E’ surreale sostenere che io sia contrario alla ripresa, ma decide il Governo e le pressioni di certo non fanno bene”, conclude il numero uno dello sport italiano.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Dietrofront del Ministro Spadafora: “Stop alla Serie A? Sarebbe surreale”

Serie A, Spadafora non da i numeri: 27 giugno altra data per la ripresa

spadafora ripresa serie A
Pallone Serie A (Getty Images)

Spadafora non ha saputo indicare una data per la ripresa della Serie A: “La mia non è un’attesa menefreghista o tirata a campare. Ora non c’è la possibilità di decidere quando ripartire. Non si può dire che il campionato ricominci il 14 giugno, non ci sono gli elementi scientifici”. In caso di posticipo della data della ripresa, si prenderà in considerazione di sacrificare la finale di Coppa Italia e cominciare intorno al 27 giugno. Praticamente sarà un luglio caldissimo e pieno di partite. Le squadre scenderanno in campo ogni 3 giorni e quelle ancora in gioco per le competizioni europee, continueranno a giocare anche ad agosto. A questo punto potrebbe slittare anche la data di mercoledì 6 maggio, indicata nei giorni scorsi come la data X per decidere una volta per tutte che fine farà il calcio.

La ripresa degli allenamenti del Napoli

Ritiro Napoli
Allenamento a Castel Volturno (Getty Images)

Intanto il Napoli ha iniziato i test medici sui calciatori per scongiurare Covid positivi: da venerdì, se tutto va bene, si parte con gli allenamenti a Castel Volturno: 2 turni da 12 calciatori, 3 gruppi da 4, uno per ogni campo. Gattuso e lo staff composto da 9 persone gestiranno i giocatori. Le prime sedute saranno principalmente atletiche, ma non mancherà il pallone. Si potrà usare la sfera purché venga mantenuta la distanza di sicurezza. Quando verrà dato l’ok agli allenamenti di gruppo, si tornerà seriamente a giocare a calcio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vigorito (pres. Benevento) scalpita: “Pronti da tempo”