Home Calciomercato Napoli Napoli, Callejon in scadenza può dire addio il 30/6: caos tra Figc...

Napoli, Callejon in scadenza può dire addio il 30/6: caos tra Figc e agenti

CONDIVIDI

Non c’è stata ancora chiarezza per la questione dei contratti dei calciatori in scadenza e, in caso di mancato rinnovo, Callejon potrebbe lasciare Napoli già dal 1° luglio.

Petagna Napoli
Andrea Petagna (Getty Images)

Non è stato facile riprogrammare una stagione dopo una pausa di 3 mesi. Inoltre, ci sono tanti problemi che nessuno avrebbe mai immaginato potessero uscir fuori. Per esempio, la questione dei diritti tv e del mancato pagamento delle rate delle emittenti televisive. O ancora, i contratti dei calciatori prossimi ad essere svincolati. La Fifa ha informato esplicitamente che non può intervenire sul prolungamento dei contratti, ma sta lavorando per far in modo che prevalga il buon senso. Le società e i giocatori dovrebbero trovare un accordo per i prossimi due-tre mesi. Tuttavia, non è così semplice. Ci sono 107 tesserati in Serie A senza un futuro delineato, tra chi non ha rinnovato e chi è in prestito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Allan verso l’addio: il Napoli ha già scelto il sostituto

Calciomercato Napoli, i contratti in scadenza: la situazione di Callejon, Petagna e Rrhamani

contratti in scadenza
José Callejon (Getty Images)

Tra i tanti i contratti in scadenza, ci sono giocatori a cui mancano meno di 30 giorni alla fine del prestito. Si pensi a Petagna, attualmente in forza alla Spal ma a tutti gli effetti un giocatore del Napoli, oppure a Rrhamani del Verona, stessa identica situazione. Entrambi, dal primo luglio, non saranno legati formalmente ai loro attuali club e la società partenopea potrebbe anche chiamarli a sé e farli allenare in gruppo con la squadra. Il procuratore e presidente Assoagenti Giuseppe Galli ha espresso il suo malcontento nei confronti della Federcalcio, che ancora non si è espressa a riguardo: “L’intervento della Figc è fondamentale. Noi agenti stiamo aspettando un incontro con la Federazione, la quale finora non ha dato risposte. I calciatori sono tutelati solo dagli agenti”. Galli ha fatto alcuni esempi a Radio Punto Nuovo per spiegare cosa potrebbe accadere in caso di mancati accordi tra le società e i propri tesserati: “I nuovi acquisti (come Petagna, Rrhamani o Kulusevski ndr) non potranno scendere in campo fino al termine di questa stagione con la nuova squadra, ma possono aggregarsi con il gruppo. Giocatori come Callejon, possono rifiutarsi di scendere in campo. In questo momento, qualsiasi atleta con scadenza a giugno può dire arrivederci“.

Dunque, se per Mertens ci sarà una firma per un altro biennale, il discorso è diverso per José. Il Napoli dovrebbe trovare un accordo con l’ala spagnola per un rinnovo breve, ma non è detto che il calciatore accetti. L’ultima partita in azzurro di Callejon potrebbe essere il 28 giugno al San Paolo contro la Spal.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, Soumaoro per la difesa: parla Preziosi