Home Altre News Cronaca Coppa Italia, niente supplementari in caso di parità: cambia anche l’orario

Coppa Italia, niente supplementari in caso di parità: cambia anche l’orario

CONDIVIDI

In questa fase finale della Coppa Italia ci sarà una novità: non si andrà ai supplementari in caso di perfetta parità.

rigore napoli
Rigore di Insigne (Getty Images)

E’ ormai certo che il calcio italiano riparta dalla Coppa Italia. Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora aveva lanciato la notizia giorni fa, affermando che il 12 e il 13 giugno si sarebbero svolte le semifinali. Tuttavia, manca ancora l’ufficialità della Lega Serie A. La Rai, emittente televisiva che trasmetterà le ultime tre partite del torneo, ha già annunciato che è previsto un ampio spazio pre-partita sul canale Rai Sport HD dalle 19.30 e poi dalle 20.30 su Rai 1. La prima semifinale ad andare in onda sarà Juventus – Milan. Poi toccherà al Napoli scendere in campo contro l’Inter. Intanto, girano le indiscrezioni sulla mancanza di eventuali supplementari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coppa Italia, probabili formazioni Napoli – Inter: pochi dubbi tra gli azzurri

Coppa Italia, calcio d’inizio alle 21.00 e niente supplementari: solo calci di rigore

Napoli Inter calendario Coppa Italia
Coppa Italia (Getty Images)

In vista di una ripresa forsennata, la Lega avrebbe pensato ad abolire i supplementari per le semifinali e la finale di questa edizione di Coppa Italia. Secondo La Stampa, in caso di perfetta parità, le squadre andrebbero direttamente ai rigori. Tutto ciò per evitare infortuni, affaticamenti e ulteriore spreco di energie, poiché nel giro di pochi giorni ripartirà anche il campionato di Serie A. Infatti, tre giorni dopo la finale allo stadio Olimpico di Roma, verranno recuperate le partite della 25ª giornata di Serie A.

Per questa strana Coppa Italia si è pensato anche ad un orario alternativo. Secondo la Repubblica, il calcio d’inizio delle gare sarà alle 21.00 e non più alle 20.45, come per i turni precedenti. L’ufficialità di data e ora sarà data dalla Lega solo dopo l’ok del Governo. Infatti, a causa del Dpcm attuale, entrambe le gare di ritorno non potrebbero giocarsi. Ci vorrà dunque una deroga che sarà annunciata a breve per poter riprendere le competizioni già dal venerdì 12 giugno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli stretto attorno a Gattuso: a cena tutti insieme