Home Napoli News Coppa Italia, Insigne e la prima finale da capitano contro la sua...

Coppa Italia, Insigne e la prima finale da capitano contro la sua bestia nera

CONDIVIDI

Insigne sarà per la prima volta il capitano del Napoli in una finale, contro il suo acerrimo nemico: la Juventus. Inoltre, è ancora in corsa per il titolo dei marcatori di Coppa Italia.

insigne napoli
Insigne esulta dopo il gol alla Juventus (GettyImages)

Napoli – Juventus è un classico del calcio italiano. Proprio grazie a Sarri, gli azzurri sono stati vicinissimi a rompere la serie di scudetti consecutivi dei bianconeri. Non sarà una sfida semplice. Si giocherà senza pubblico, si giocherà una finale dopo mesi senza esser scesi in campo. Lo spettacolo potrebbe risentirne, come accaduto tra Juve e Milan. Questa sarà anche la prima finale per Insigne con la fascia da capitano sul braccio. Sarà il protagonista assoluto, come lo è stato in semifinale contro l’Inter. L’assist a Mertens lo porterà a vivere una serata magica contro un avversario ostico. Inoltre, la Juventus diventerà la squadra contro la quale Lorenzo ha giocato più volte: raggiungerà quota 18 presenze. Il bilancio di Insigne però è particolarmente negativo: ben 10 sconfitte.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Probabili formazioni Napoli-Juventus: le scelte per la finale

Insigne capitano e bomber del Napoli: alla conquista della sua seconda Coppa Italia

Insigne capitano Napoli
Lorenzo Insigne (GettyImages)

Nell’ultima apparizione in campionato al San Paolo contro la Vecchia Signora, il capitano azzurro ha segnato il gol della vittoria. Domani sera vorrà ripetersi e cercare di conquistare il primo posto nella classifica marcatori della Coppa Italia (ora diviso a pari merito con 4 gol da Scamacca e Vano, rispettivamente di Ascoli e Carpi). Lorenzo ha avuto l’onore di essere tra i migliori marcatori della competizione insieme a Callejon nel 2013-2014, proprio quando gli azzurri hanno conquistato il trofeo. Grazie ad una rete di Insigne, il Napoli potrebbe diventare il club con più vincitori della classifica marcatori della Coppa Italia.

L’attaccante azzurro sta vivendo un momento particolarmente importante per la sua carriera. In questi giorni ha ufficializzato il passaggio con il procuratore Vincenzo Pisacane, con il quale proverà ad allungare a vita il contratto con la società. Ma in queste ore la testa è proiettata solo al big match di domani sera. Capitano, bomber e icona del Napoli del presente: Lorenzo Insigne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lozano cacciato dall’allenamento: è rottura con Gattuso