Home Napoli News Callejon e Milik, destino segnato: addii con modalità diverse

Callejon e Milik, destino segnato: addii con modalità diverse

CONDIVIDI

Callejon e Milik saluteranno quasi certamente il Napoli al termine della stagione: addio ‘leggero’ per lo spagnolo, divorzio ‘brusco’ con il polacco.

Callejon Milik Napoli
Callejon con la Coppa Italia (GettyImages)

Per un attimo c’è stata davvero la possibilità che José Callejon chiudesse la sua esperienza azzurra dopo Napoli-Spal. Sarebbe stato un finale indegno per una storia bellissima, e infatti sia il Napoli che il calciatore hanno fatto il possibile per far sì che il matrimonio durasse almeno fino a fine agosto, almeno fino alla fine della stagione. Poi ognuno farà le sue scelte, e ci mancherebbe altro, ma ciò che più importa è che Callejon giocherà col Napoli fino alla fine del campionato e poi anche in Champions. Fortissima la volontà del calciatore, che ha accettato di giocare praticamente gratis a patto che gli fosse garantita almeno un’assicurazione in caso di infortunio.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milik, le ultime: occhio a Tottenham e Atletico Madrid

Separazione consensuale con Callejon, per Milik è asta

Callejon Milik Napoli
Arkadiusz Milik (Getty Images)

Non aveva di questi problemi Arek Milik, il cui contratto scadrà a giugno del 2021. Ma il rinnovo è lontanissimo e per questo la cessione a fine stagione è sempre più probabile. La Juve continua a premere sull’attaccante polacco per cercare di fare un affare, proponendo Bernardeschi e conguaglio, interessatissime anche Milan e Roma che propongono soldi più Kessié – i rossoneri – e Ünder i giallorossi. Ma il Napoli aspetta proposte dall’estero per non rischiare di ritrovarsi contro un calciatore che resta comunque stimatissimo in casa azzurra. Ha manifestato interesse l’Atletico Madrid, che sarebbe disposto ad offrire un ingaggio vicino ai 5 milioni, ma De Laurentiis non si smuove dalla sua richiesta. Per portar via Milik saranno necessari almeno 40 milioni di euro.