Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, vicinissimo un talento della Roma

Calciomercato Napoli, vicinissimo un talento della Roma

CONDIVIDI

Giuntoli sta per mettere le mani su un gioiello della Roma: per Fonseca può partire, tra i due non c’è feeling. Il calciomercato del Napoli si infiamma.

Calciomercato Napoli Ünder
Ünder Roma (Getty Images)

A poco a poco, il nuovo Napoli inizia a prendere forma con un calciomercato sempre più intenso: Victor Osimhen è ad un passo dal firmare il contratto che lo legherà agli azzurri, vicini anche ad un altro giocatore dalle indiscusse qualità tecniche. Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, Giuntoli avrebbe messo le mani su Cengiz Ünder, in uscita dalla Roma per via dell’incompatibilità con Paulo Fonseca che non lo considera essenziale per il suo gioco. L’allenatore portoghese preferirebbe contare su un elemento più dedito alla fase difensiva, l’esatto contrario del turco che spesso e volentieri risulta essere ‘pigro’ quando si tratta di arretrare di qualche metro per proteggere la squadra dagli attacchi avversari. Questa scarsa attitudine al sacrificio rischia di costare cara a Ünder che dunque potrebbe essere a sua volta sacrificato dalla Roma in ottica plusvalenze per dare respiro alle disastrate casse giallorosse.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Callejon e Milik, destino segnato: addii con modalità diverse

Calciomercato Napoli, incognita infortuni per Ünder

Calciomercato Napoli Ünder
Ünder Roma (Getty Images)

Le esclusioni dall’undici titolare della Roma di Ünder sono state dovute, almeno nell’ultimo periodo, a questioni di natura tecnica che, unite ai precedenti problemi fisici, rappresentano uno scoglio difficile da superare per scalare le gerarchie interne e ritagliarsi il proprio spazio. Già, gli infortuni, come quello occorso a inizio stagione e che ha coinvolto il bicipite femorale, causa di un’assenza dai campi durata quasi due mesi. Anche nella passata stagione ci fu questa triste costante: ben quattro stop muscolari che costrinsero Ünder a restare fuori in undici occasioni, tra cui la doppia sfida degli ottavi di Champions League contro il Porto, qualificatosi dopo i tempi supplementari allo stadio ‘do Dragão’.