Home Calciomercato Napoli Luka Romero, il nuovo Messi accostato al Napoli: detiene già un record

Luka Romero, il nuovo Messi accostato al Napoli: detiene già un record

CONDIVIDI

Luka Romero, soprannominato Mini Messi, è uno dei giocatori più giovani ad esser sotto i riflettori di mezza Europa, tra cui anche il Napoli.

luka romero napoli mini messi
Luka Romero durante il riscaldamento prepartita del Mallorca (GettyImages)

E’ sempre pericoloso fare paragoni tra giovani calciatori e quelli più affermati. Se ne fanno continuamente, anche ingiustificatamente. Luka Romero ha solo 15 anni, classe 2004 e il prossimo novembre festeggerà il compleanno, ma sulle sue spalle pesa il soprannome di ‘Mini Messi‘. Mini perché più giovane, ma anche più basso della Pulce. Luka è alto appena 1,65m, 5cm in meno rispetto al campione blaugrana. Il paragone con Messi è facile per varie ragioni: per struttura fisica, per il ruolo, per il piede preferito e, soprattutto, per la nazionalità. Romero è nato in Messico, ma da una famiglia argentina, e per questo motivo ha scelto di voler rappresentare l’Albiceleste. Suo padre è un calciatore e grazie ad un trasferimento in Spagna con tutta la famiglia, Luka è riuscito a mettersi in mostra in giovane età per il suo potenziale e ad attirare l’attenzione nel 2015 (ad 11 anni) del Mallorca, tutt’ora club attuale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, i titolari restano

Calciomercato, il Napoli chiede informazioni su Luka Romero: il nuovo Messi con un record già impressionante

luka romero napoli
Luka Romero durante il riscaldamento prepartita del Mallorca (GettyImages)

L’ argentino è apparso su tutti i quotidiani, riviste, siti sportivi per aver debuttato di recente in Liga con il Mallorca a soli 15 anni e 219 giorni, riuscendo ad entrare nel record dei primati come il calciatore più giovane ad esordire nel massimo campionato spagnolo. Luka non dimenticherà mai il suo primo ingresso in campo tra i professionisti, poiché ha fatto calcato il prato del Bernabeu contro il Real Madrid. Debutto particolare, senza pubblico e solo per qualche minuto, ma questo dice molto sulla considerazione che ha il club su di lui. Con il Mallorca ha un contratto fino al 2023, ma il ‘Mini Messi’ Luka Romero fa gola a diversi club europei, tra cui anche il Napoli. Secondo Sky, la società azzurra avrebbe chiesto maggiori informazioni sul prezzo del cartellino del trequartista.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, interesse per una stella del Barcellona

Chi è Luka Romero, le sue doti e l’incontro con Dani Alves

Luka possiede un ottimo dribbling e sa proteggere bene il pallone dagli attacchi avversari. Nasconde la sfera per poi saltare il difensore come pochi. E’ un talento importante sia per l’Argentina, che per il club spagnolo che vorrà guadagnarci parecchio data la risonanza mediatica creatasi dopo il debutto in Liga. Gioca dietro gli attaccanti, ma potrebbe anche fare il ‘falso nueve’, alla Messi. Ha giocato con l’Argentina U-15 nel campionato sudamericano del 2019, arrivando secondo al torneo e perdendo in finale contro il Brasile. E’ andato a rete per 2 volte in 6 partite in questa competizione. Sarebbe dovuto partire con la Nazionale U-17 il marzo scorso, ma a causa della pandemia è saltato l’evento a cui doveva prendere parte.

Un vecchio video di qualche anno fa ritrae Romero assieme a Dani Alves su una spiaggia, quando il terzino vestiva ancora la maglia del Barcellona. Già all’epoca il giovanissimo Luka mostrava le sue doti balistiche di fronte ad uno dei più forti calciatori degli ultimi 20 anni.