Home Rubriche Napoli, Insigne insegue Higuain: mancano pochi gol al sorpasso

Napoli, Insigne insegue Higuain: mancano pochi gol al sorpasso

CONDIVIDI

Insigne è all’inseguimento di Higuain nella classifica marcatori del Napoli: ha almeno altre quattro partite per raggiungerlo in questa stagione. 

napoli higuain
La celebre rovesciata di Higuain contro il Frosinone (GettyImages)

La stagione del Napoli è stata altalenante. Continua ad esserlo anche in queste ultime giornate di campionato. Tuttavia, alcuni calciatori si stanno togliendo delle soddisfazioni personali, tra chi come Dries Mertens ha raggiunto e superato l’ex primo marcatore azzurro Marek Hamsik, e i tanti che hanno alzato per la prima volta un trofeo in carriera. Rivitalizzato dalla cura Gattuso, anche Lorenzo Insigne ha l’occasione per terminare l’anno con un sorriso. Ha certamente migliorato il suo rendimento in campo, anche nella fase difensiva. Resta però un po’ di imprecisione sotto porta, ma questo sembra essere un problema di tutta la squadra.

Insigne, tre gol e raggiunge Higuain ed eguaglia le marcature delle stagioni passate

insigne gol napoli
Insigne esulta al gol contro il Parma (GettyImages)

Il numero 24 azzurro ha altre poche partite davanti a sé per eguagliare il numero di gol delle due stagioni precedenti. Praticamente (quasi) sempre in campo in campionato, il capitano proverà a mettere a segno altri 3 sigilli per andare a 14 reti stagionali. Un tale numero di gol permetterebbe a Insigne di raggiungere Higuain nella classifica marcatori del Napoli. Lorenzo, grazie al rigore contro il Parma, è arrivato a 88 marcature, mentre Gonzalo è fermo a 91. I prossimi avversari certi sono Sassuolo, Inter e Lazio, e infine c’è il match clou contro il Barcellona. Ovviamente, un passaggio del turno in Champions League sarebbe un’occasione in più per andare a segno e incrementare il record personale.

Napoli callejon rinnovo
Callejon, Mertens e Insigne esultano al gol contro il Milan (GettyImages)

Insigne “lotta” anche con Callejon per il record di presenze con la maglia del Napoli. Entrambi a 345 partite in maglia azzurra, sono appaiati al 5° posto di questa speciale classifica. Con ogni probabilità, José a fine stagione lascerà la squadra e non avrà la possibilità di puntare Moreno Ferrario, ex difensore campione d’Italia del primo scudetto partenopeo, fermo a 396 presenze. Lorenzo, invece, avrà sicuramente modo di continuare la sua carriera in azzurro e incrementare i suoi record a Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La sconfitta di Parma vale un tesoretto: il Napoli incassa 30 milioni