Home Altre News I verdetti della Serie A: salvezza ed Europa League ancora da stabilire

I verdetti della Serie A: salvezza ed Europa League ancora da stabilire

CONDIVIDI

Sono stati decisi quasi tutti i piazzamenti in Serie A, restano ancora i verdetti della retrocessione e del posto diretto in Europa League. 

Napoli Coppa Italia
Il Napoli alza la Coppa Italia (GettyImages)

A due giornate dalla fine, quasi tutte le posizioni, gli obiettivi e i posti nelle competizioni europee sono stati già raggiunti. Il Napoli è stata tra le prime squadre ad essersi assicurata la partecipazione ai gironi di Europa League, nonché l’undicesima volta di fila in uno dei due tornei Uefa. Grazie alla vittoria contro la Sampdoria, la Juventus ha chiuso matematicamente il discorso scudetto. Per la nona volta consecutiva i bianconeri sono Campioni d’Italia. Sarri ha sfruttato la rosa ampia in questa maratona che dura da un mese e che ha favorito certamente le squadre con la panchina lunga. Inter, Lazio e Atalanta sono quasi certe del posto in Champions, ma non sono decisi ancora i loro piazzamenti. Solo nel caso in cui Napoli e Roma dovessero vincere entrambe le coppe europee, allora la quarta classificata andrebbe ai gironi di Europa League.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Supercoppa Italiana 2020, quando e dove si gioca Juventus-Napoli

Serie A, i verdetti e i piazzamenti ancora in bilico: salvezza da decidere

serie a piazzamenti verdetti
Il Lecce lotta per non retrocedere (GettyImages)

Il quinto posto in classifica in Serie A stabilisce la partecipazione diretta ai gironi di EL. Roma e Milan stanno lottando per agguantare questa posizione ed evitare i preliminari della coppa. Ai giallorossi servirà una sola vittoria per festeggiare matematicamente la qualificazione diretta al torneo.
Molto più delicata la situazione salvezza. Già certe della retrocessione Spal e Brescia, il Lecce cerca di raggiungere il 17° posto occupato dal Genoa, ma dista 4 punti. Ai rossoblu servirà una sola vittoria per dichiararsi salvi matematicamente. Il Grifone giocherà contro Sassuolo e Verona, mentre ai salentini resta ancora da giocare contro Udinese e Parma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Probabili formazioni Inter-Napoli: turnover Gattuso, confermato Milik