Home Napoli News Infortunio Insigne, paura per Barcellona: gli aggiornamenti

Infortunio Insigne, paura per Barcellona: gli aggiornamenti

CONDIVIDI

L’infortunio rimediato da Insigne contro la Lazio preoccupa in vista di Barcellona. Le ultime sulle condizioni del capitano.

Corre il minuto 84′ di NapoliLazio, gli azzurri sono in vantaggio per 2-1 in una partita che ha poco da dire quando un brivido corre lungo la schiena di tutti i tifosi davanti alla tv: Lorenzo Insigne, dopo aver superato un paio di avversari, si ferma improvvisamente e crolla a terra toccandosi l’inguine. Immediato l’intervento dello staff medico e la sostituzione mentre Insigne esce dal campo sulle sue gambe ma quasi in lacrime.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Barcellona-Napoli si gioca al ‘Camp Nou’

L’infortunio di Insigne: Barcellona a rischio?

La paura, ovviamente, è quella che il capitano del Napoli possa saltare la decisiva trasferta di Barcellona in programma sabato prossimo quando gli azzurri si giocheranno l’accesso alla Final Eight di Champions League. Le condizioni di Insigne verranno valutate meglio nelle prossime ore ma il primo comunicato del Napoli parla di “risentimento alla coscia sinistra”. Meno grave di quanto temuto, insomma. Adesso non resta che aspettare gli esami per capire se il problema accusato da Insigne gli permetterà di essere regolarmente a disposizione contro Messi e compagni.

Insigne esultanza
Insigne a segno (Getty Images)

Gattuso spera e studia le alternative: da Lozano a Elmas

Gattuso, intervistato da ‘Sky Sport’ al termine della gara, è sembrato moderatamente ottimista sul recupero del capitano: “Speriamo bene. Ho parlato col dottore e col giocatore, valuteremo tra domani e dopodomani e speriamo non sia nulla di grave. Vediamo, domani farà una risonanza magnetica”. Le prime sensazioni portano a escludere un problema muscolare bensì si tratterebbe di un trauma contusivo all’osso dove si innesta l’adduttore. Il tutto mentre in molti si chiedono se non sarebbe stato più opportuno risparmiare Insigne a pochi giorni dalla partita più attesa di tutta la stagione. Nel caso in cui il capitano non dovesse farcela toccherà a Gattuso trovare un’alternativa valida: dall’inserimento di Lozano all’avanzamento di Elmas nel tridente.