Home Napoli News Lista Champions del Napoli: Llorente c’è, tre restano fuori

Lista Champions del Napoli: Llorente c’è, tre restano fuori

CONDIVIDI

Nella lista Champions del Napoli figura regolarmente Llorente, escluso invece in campionato. Gattuso ne taglia altri tre.

Anche il Napoli, come tutte le squadre impegnate in Champions o Europa League, ha presentato la nuova lista dei giocatori utilizzabili in Europa nelle prossime partite. E anche stavolta le sorprese non sono certo mancate, a partire dal nome di Fernando Llorente.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Le condizioni di Insigne: a rischio per Barcellona

Lista Champions Napoli: Gattuso ripesca Llorente

L’ex attaccante della Juventus, che sembrava ormai ai margini della rosa e destinato altrove come testimonia il taglio dalla lista della Serie A, è stato invece a sorpresa ripescato da Gattuso per la super sfida al Barcellona e per quelle successive nel caso in cui gli azzurri riusciranno ad accedere alla Final Eight di Champions League. Il tecnico invece ha tagliato altri tre giocatori che quindi sicuramente non potranno più scendere in campo in questa stagione: si tratta di Faozi Ghoulam, Kevin Malcuit e Amin Younes. Il primo, sempre alle prese con una condizione fisica approssimativa, quest’anno ha messo insieme appena 9 presenze in campionato collezionando due spezzoni nelle ultime due giornate contro Inter e Lazio. Malcuit invece ha appena recuperato dal grave infortunio al ginocchio subito a ottobre scendendo in campo però solo per 6′ contro l’Inter alla penultima giornata. Diverso infine è il caso di Younes, tagliato soprattutto a causa dell’abbondanza in attacco dove Gattuso potrà scegliere tra Mertens, Insigne, Callejon, Politano, Lozano, Milik e appunto Llorente.

Calciomercato Napoli Malcuit
Kevin Malcuit (Getty Images)

E ora può insidiare il ruolo di Milik

Proprio il numero 9 basco potrebbe essere la grande sorpresa di questo finale di stagione del Napoli. Secondo le ultime voci che arrivano da Castelvolturno, infatti, Gattuso sarebbe pronto a promuoverlo come prima alternativa a Mertens. In questo modo Llorente scavalcherebbe clamorosamente nelle gerarchie dell’attacco azzurro Arek Milik, peraltro pubblicamente bocciato dallo stesso Gattuso dopo l’ennesima prova deludente offerta dal polacco a ‘San Siro’: “Mi aspettavo di più da Milik, non ha fatto bene”. Ecco perché ora il tecnico è pronto a tenerlo fuori in Champions League, rilanciando in caso di necessità un giocatore forse meno reclamizzato ma che ha sempre dimostrato grande attaccamento alla maglia quelle poche volte che è stato chiamato in causa.

Come funziona la lista UEFA: regole e limiti

Ogni club che partecipa alla Champions League deve consegnare due liste di giocatori, indicando dati come il numero di maglia, la data di nascita e la nazionalità di ognuno. La Lista A deve essere inviata dalla federazione pertinente per essere verificata, convalidata e inoltrata alla UEFA. Lo stessa procedura vale per la Lista B. Nella Lista A è possibile inserire massimo 25 giocatori, due dei quali devono essere portieri. Almeno otto posti devono essere riservati a ‘giocatori cresciuti localmente’. Se una squadra ha meno di otto giocatori provenienti dal vivaio, il numero massimo si riduce di conseguenza. Un giocatore può essere inserito in Lista B se è nato dal 1° gennaio 1998 in avanti e ha avuto l’idoneità a giocare con il club interessato per un periodo ininterrotto di due anni dal 15esimo anno in poi (è possibile iscrivere giocatori di 16 anni se sono stati registrati con il club per almeno i due anni precedenti). I club possono inserire un numero illiminato di giocatori in Lista B durante la stagione, ma la lista deve essere consegnata entro le ore 24:00 della vigilia di ogni partita.

La lista del Napoli

Portieri: Meret, Ospina, Karnezis.