Home Napoli News De Laurentiis positivo, il Napoli rischia? “Qualcosa non quadra”

De Laurentiis positivo, il Napoli rischia? “Qualcosa non quadra”

CONDIVIDI

Aurelio De Laurentiis positivo al Covid-19, Giovanni Malagò insinua i dubbi: “Mi sembra che qualcosa non abbia funzionato”.

de laurentiis positivo
De Laurentiis e Agnelli alla premiazione della Coppa Italia (GettyImages)

Il 10 settembre 2020 sarà ricordato dai tifosi del Napoli come il giorno in cui hanno appreso una sconvolgente notizia: Aurelio De Laurentiis è risultato positivo al Covid-19, a comunicarlo proprio il Napoli con una breve nota apparsa sul sito ufficiale del club. Un fulmine a ciel sereno nell’ambiente azzurro: il patron ha partecipato, nella giornata di ieri, all’assemblea di Lega nonostante avesse avvertito un fastidio dovuto, secondo una sua supposizione, a delle ostriche consumate precedentemente. Nel suo scoop, ‘la Repubblica’ ha affermato anche che il positivo in questione (poi rivelatosi essere De Laurentiis) non avrebbe indossato la mascherina in diversi momenti della giornata, seppur la Lega in un secondo momento abbia comunicato la regolare osservanza da parte di tutti i componenti dell’assemblea alle norme anti-Covid.

Insomma, attorno alla vicenda c’è un alone di mistero ancora da spazzare via: da una parte c’è chi condanna De Laurentiis per un comportamento ritenuto irresponsabile nei confronti di colleghi e giornalisti con cui è stato a stretto contatto, dall’altra c’è chi ne prende le difese. Come il presidente del CONI Giovanni Malagò, che ha espresso tutta la sua vicinanza al presidente del Napoli come riportato dall’agenzia ‘ANSA’: “Aurelio è un amico di famiglia, gli mando un abbraccio e gli sono vicino. Giuro di non sapere nulla a riguardo, solo quello che ho avuto modo di leggere, ma qualcosa che non mi quadra c’è. Da quello che ho visto, ho l’impressione che qualcosa non abbia funzionato a dovere.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, ultime amichevoli precampionato: come vedere i match in tv

De Laurentiis positivo: nubi sulle responsabilità del club

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

A rendere il tutto ancor più complesso vi sono anche le voci relative alla presunta positività di un dirigente azzurro che sarebbe stato contagiato nel ritiro abruzzese di Castel di Sangro. Malagò non ha escluso provvedimenti: “Se in un raduno si è formato un focolaio o alcuni componenti hanno frequentato certi posti, significa che c’è stata una trasgressione del protocollo che rimane chiarissimo. In questo caso la responsabilità è a tutti i livelli.

Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, anche la moglie di De Laurentiis sarebbe positiva al Covid-19.