Home Napoli News Napoli-Pescara 4-0, Petagna è già in sintonia con i compagni: il tabellino

Napoli-Pescara 4-0, Petagna è già in sintonia con i compagni: il tabellino

CONDIVIDI

L’amichevole al San Paolo contro il Pescara termina con la vittoria del Napoli, e a brillare più di tutti è Andrea Petagna: assist e gol in 20 minuti. 

Petagna Napoli
Andrea Petagna (Getty Images)

Il Napoli conquista un altra vittoria in amichevole, la quarta con una squadra abruzzese. Ancora una volta la porta resta inviolata e Gattuso può ritenersi soddisfatto dell’atteggiamento della squadra, sopratutto del reparto offensivo che continua a produrre molto. La prima al San Paolo per Victor Osimhen. Ma è la prima al San Paolo con la maglia del Napoli anche per Andrea Petagna, protagonista nel finale, con due assist e un gol contro il Pescara. Resta solo un altro test prima del match contro il Parma: domenica sfida allo Sporting Lisbona.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> De Laurentiis positivo al Coronavirus: condizioni stabili e polemiche

Napoli-Pescara, vittoria al San Paolo: che esordio per Petagna

napoli pescara petagna
Stadio San Paolo (GettyImages)

Tutti aspettano Osimhen, tutti parlano di Osimhen, e alla fine arriva Andrea Petagna. Napoli-Pescara inizia col 4-3-3, tridente Politano-Osimhen-Lozano e gli spunti non sono tantissimi. Nel primo tempo le azioni di rilievo non sono molte, per il 15 nigeriano qualche movimento a smarcarsi ma mai il guizzo vincente. Palo del Pescara con Galano, il Napoli sonnecchia per una ventina di minuti con un giro-palla sterile ma poi trova il guizzo. Politano-Osimhen-Lozano ma lo spunto è di Zielinski: minuto 23, il polacco penetra in area di rigore, accenno di doppio passo e diagonale rasoterra che beffa il portiere Fiorillo. Palo di Koulibaly sugli sviluppi di un corner, poi finalmente una fiammata di Osimhen pescato da Demme, ma palla di poco a lato.

Tanti cambi nella ripresa, entrano Mertens e Ciciretti e si passa al 4-2-3-1, Gattuso prova Luperto fra i due a centrocampo e al 68mo inserisce Petagna. Primi 22 minuti per l’attaccante italiano e sono 22 minuti devastanti. Al 71′ palla nello spazio di Insigne con Petagna che si infila bene e serve a Ciciretti una palla facile facile: 2-0. Tre minuti dopo arriva anche il 3-0. Lo segna Mertens ma il lavoro sporco lo fa ancora lui, Andrea Petagna, e che lavoro. Insigne prova un missile con Del Favero che si supera, ma nel finale Andrea si mette in proprio e trova la gioia personale. Finisce così, 4-0, due assist e una rete per Victor Osimhen. Pardon, per Andrea Petagna. Che in 20 minuti dimostra a tutti che in questa squadra ci può stare anche lui.

Napoli-Pescara, il tabellino del match

Il tabellino di Napoli-Pescara: 4-0

Napoli (4-3-3): Meret (46′ Ospina), Di Lorenzo (46′ Hysaj), Koulibaly (46′ Manolas), Rrahmani (46′ Maksimovic), Ghoulam (46′ Mario Rui), Fabian Ruiz (57′ Ciciretti), Demme (72′ Palmiero), Zielinski (57′ Luperto), Politano (46′ Mertens), Lozano (46′ Insigne), Osimhen (70′ Petagna)

Pescara (4-3-3): Fiorillo, Masciangelo, Diambo, Scognamiglio, Busellato, Galano, Drudi, Ventola, Bocic, Belloni, Omeonga.

Marcatori: 23′ Zielinski, 71′ Ciciretti, 74′ Mertens, 92′ Petagna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Patenti nautiche false: coinvolti Koulibaly, Ghoulam ed un ex Napoli