Home Altre News Cronaca Covid, terza giornata di Serie A a rischio rinvio: ritorna l’idea playoff

Covid, terza giornata di Serie A a rischio rinvio: ritorna l’idea playoff

CONDIVIDI

I casi Covid in casa Genoa preoccupano tutta la Serie A: c’è il rischio di dover ricorrere ai playoff per concludere il campionato.

pubblico stadi covid
Spettatori al San Paolo con mascherina (GettyImages)

Prudenza e tanti dubbi, ma per il momento la Serie A non è in discussione. Il caso Genoa ha riaperto una voragine normativa nel calcio: il protocollo attualmente in vigore non prevede soluzioni nel caso in cui – come per il Genoa – ci siano 14 positivi al coronavirus. E ora ci si interroga su quello che sarà il suo futuro nell’immediato ma anche a lunga scadenza. Il Ministro Spadafora ha escluso ci possa essere una sospensione dei campionati, non nella situazione attuale, ma nel frattempo la prossima giornata è a rischio soprattutto per le squadre che sono rimaste direttamente coinvolte. Si rischia il rinvio di Genoa-Torino di sabato prossimo e anche di Juventus-Napoli, ma secondo il Corriere Della Sera la Lega starebbe valutando anche la sospensione totale per due settimane, approfittando anche della sosta per le Nazionali, prevista tra il 5 e il 13 ottobre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid al Genoa, campionato a rischio? Cosa dice il protocollo

Serie A, il Covid complica i progetti della Lega: torna di moda l’idea playoff

serie a partite rischio covid
Il pallone della Serie A (GettyImages)

Torna in auge anche l’idea playoff, che tanto piace a Gravina, ma non alla Lega Serie A. Tuttavia, di questo passo i rinvii potrebbero essere parecchi e un piano B è sicuramente d’obbligo. Si va avanti alla giornata, si cerca di trovare soluzioni che non compromettano l’integrità del campionato. L’evoluzione del Covid è assolutamente imprevedibile e la sensazione tangibile è che in uno sport di contatto come il calcio sia davvero difficile trovare vie di mezzo fra giocare e non giocare.

Infine, sembra ormai abbandonata l’idea di rivedere gli stadi pieni per questa stagione. I contagi in Italia stanno aumentando e se crescono anche i numeri di casi positivi tra i club, sarà davvero complicato riempire le tribune con più di mille persone. E’ appena terminata la seconda giornata di campionato e le insidie si nascondono dietro ad ogni angolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, Ospina e Meret spettatori non paganti: la statistica di Serie A