Home Napoli News Napoli-Milan, rossoneri senza allenatore: Pioli e il vice fermati dal Covid

Napoli-Milan, rossoneri senza allenatore: Pioli e il vice fermati dal Covid

CONDIVIDI

Il Milan giocherà al San Paolo contro il Napoli senza allenatori: Pioli e il suo vice sono positivi al Covid. Chi scenderà in campo al fianco dei giocatori.

napoli milan
Maldini e Gattuso (GettyImages)

Il Napoli ospiterà domenica sera al San Paolo il Milan. I rossoneri arriveranno alla sfida senza allenatori. Infatti, Stefano Pioli e il suo vice Giacomo Murelli sono stati trovati positivi al Coronavirus. Dunque, per gli allenamenti di questa settimana la squadra si affiderà a Daniele Bonera e Davide Lucarelli. Mentre il primo è uno storico difensore del club ed è entrato solo di recente a far parte dello staff tecnico, il secondo è collaboratore di Pioli da 10 anni.

Gattuso sfiderà il suo passato per la seconda volta. Solo nella passata stagione ha incontrato il Milan e la partita terminò in pareggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il Napoli ‘vince’ anche con le nazionali: Mertens, Insigne e gli altri

Il Napoli con un’assenza pesante, il Milan perde Pioli e il suo vice ma recupera gli infortunati

milan pioli vice covid
Pioli e il suo vice Murelli positivi al Covid, assenti in Napoli-Milan (GettyImages)

Il Milan dovrà fare a meno del suo allenatore e del vice, ma ha recuperato tutti i calciatori infortunati. Infatti, Saelemaekers è tornato dal ritiro del Belgio con qualche problema fisico, ma ora è già disponibile. Inoltre, Rebic è tornato al 100% della condizione dopo l’infortunio al gomito e potrebbe anche partire titolare contro gli azzurri.

Mentre i rossoneri hanno recuperato l’intera formazione, il Napoli dovrà fare i conti con l’assenza di Osimhen. Il nigeriano non è ancora tornato dal raduno della sua Nazionale e nei prossimi giorni farà esami approfonditi per capire l’entità dell’infortunio alla spalla. Difficile vederlo dal primo minuto in campo, dunque Gattuso dovrà rivedere il suo undici. Due le opzioni: Mertens centravanti come i vecchi tempi oppure Petagna, assistito da Dries dietro le spalle. Andrea è cresciuto proprio nelle giovanili del Milan e ha segnato solo una volta contro la sua ex squadra, in sette presenze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rijeka, sette calciatori positivi al Covid-19: in emergenza contro il Napoli