Home Napoli News Napoli, ritardo sul pagamento degli stipendi: rischio penalizzazioni

Napoli, ritardo sul pagamento degli stipendi: rischio penalizzazioni

CONDIVIDI

Alcune società di Serie A non hanno ancora pagato gli stipendi ai propri calciatori, tra cui anche il Napoli: penalizzazione in classifica se non si rispettano i termini.

Napoli obiettivo Champions
De Laurentiis festeggia con la squadra (GettyImages)

La pandemia ha causato enormi disagi e non ha risparmiato il mondo del calcio. Le società hanno meno entrate, anche a causa della mancata vendita dei biglietti. Per andare in contro ai club di Serie A, qualche settimana fa il Consiglio Federale ha posticipato il termine dei pagamenti del primo trimestre della stagione in corso. I tesserati avrebbero dovuto ricevere lo stipendio entro metà novembre, invece è stato prorogato al 1° dicembre.

Tuttavia, ci sono cinque squadre, tra cui il Napoli, che non avrebbero versato le mensilità nei conti dei calciatori. In caso di mancato pagamento entro la scadenza, potrebbero esserci penalizzazioni in classifica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Roma nel ricordo di Diego: adesso tocca a Mertens e Insigne omaggiarlo

Ritardo stipendi: che cosa rischia il Napoli

napoli stipendi
Aurelio De Laurentiis (GettyImages)

Il club partenopeo non ha pagato la prima parte degli ingaggi per questa nuova stagione. Il Napoli, assieme a Lazio, Benevento, Genoa e Sampdoria, è in netto ritardo con i pagamenti e ha altri pochi giorni per rispettare i termini. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, queste cinque società hanno versato il denaro ai propri tesserati solo fino ad agosto.

Nel caso in cui il ritardo dovesse protrarsi, gli azzurri rischierebbero una penalità in classifica. E’ prevista una sottrazione di 2 punti in caso di mancato pagamento degli stipendi netti e 2 punti per i contributi. Gran parte delle altre società della massima serie sarebbero coperte fino ad ottobre, alcune invece hanno pagato fino a settembre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Maradona per sempre: tante iniziative in ricordo di Diego