Home Napoli News AZ, Napoli sfida il tabù: i precedenti degli olandesi contro le italiane

AZ, Napoli sfida il tabù: i precedenti degli olandesi contro le italiane

CONDIVIDI

Il Napoli gioca in casa dell’AZ una partita fondamentale per il passaggio del turno di Europa League: gli olandesi hanno i precedenti a favore contro le squadre italiane.

az napoli
L’allenamento dell’AZ alla vigilia del match contro il Napoli (GettyImages)

La trasferta del Napoli in Olanda non sarà affatto semplice. L’AZ è una squadra forte, reduce dal mese di novembre caratterizzato da successi in campionato. Ha fermato la Real Sociedad con la sua aggressività e cattiveria agonistica. Non a caso, è la squadra più fallosa del girone F. Gli azzurri arrivano a questa sfida con due successi consecutivi, ma questa sera un passo falso potrebbe complicare il passaggio alle fasi ad eliminazione diretta dell’Europa League. E i precedenti del club di Alkmaar con le italiane non sono incoraggianti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’AZ non fa calcoli, Napoli avvisato: gli olandesi tentano il colpaccio

AZ-Napoli, olandesi mai sconfitti in casa dalle italiane: i precedenti

az napoli precedenti
Napoli-AZ al San Paolo (GettyImages)

L’AZ Alkmaar ha giocato solo con altre due italiane in casa all’AFAS Stadium. I precedenti sono tutti dalla parte degli olandesi, che in entrambe le occasioni hanno chiuso le gare con la porta inviolata. Il primo match risale al 1982, valido per l’andata degli ottavi della Coppe delle Coppe contro l’Inter: terminò 1-0 per i padroni di casa. I nerazzurri rimontarono al ritorno e passarono al turno successivo.

La seconda italiana ad aver giocato in trasferta ad Alkmaar è stata l’Udinese nel 2012 per gli ottavi di finale di Europa League. I bianconeri persero 2-0 e non riuscirono a segnarne tre al ritorno in casa. Dunque, nelle proprie mura l’AZ sembra trovarsi a proprio agio. Il Napoli dovrà essere paziente e non lasciarsi travolgere dai contropiedi avversari. Vincere questa sera assicurerebbe il posto ai sedicesimi di finale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rinnovo Gattuso: c’è l’accordo fino al 2023. I dettagli del nuovo contratto