Home Napoli News Gattuso criptico: “Il rinnovo? Faciteve e cazz’ vuost!”

Gattuso criptico: “Il rinnovo? Faciteve e cazz’ vuost!”

CONDIVIDI

Giornata di conferenza stampa per Gennaro Gattuso alla vigilia di Napoli-Real Sociedad: “Conoscevamo la difficoltà del nostro girone”. 

Gattuso Real Sociedad Napoli
Gattuso protagonista (Getty Images)

Tutto in una notte. Il Napoli si gioca il futuro in Europa League allo Stadio Diego Armando Maradona, un nome nuovo che deve agire da stimolo ulteriore per gettare il cuore oltre l’ostacolo e prendersi la qualificazione ai sedicesimi di finale. Agli azzurri basta un pareggio contro la Real Sociedad per staccare il pass; una vittoria, invece, assicurerebbe il passaggio del turno attraverso il primo posto, a prescindere dal risultato ottenuto dall’AZ contro il Rijeka.

Come in ogni vigilia, Gennaro Gattuso è intervenuto nella consueta conferenza stampa tenutasi a Castel Volturno: Sapevamo dal giorno del sorteggio che il nostro girone sarebbe stato molto complicato. Il Rijeka, la meno forte, ha creato grattacapi a tutti. L’AZ e la Real Sociedad hanno fatto molto bene, gli spagnoli stazionano nei primissimi posti della Liga”.

Tra i temi trattati, ovviamente, anche il rinnovo del contratto che per ora stenta ad essere ufficializzato: “Faciteve e cazz’ vuost (ride, ndr). Stanno controllando tutto, vediamo”. 

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Real Sociedad, assenze pesanti contro il Napoli: i convocati

Gattuso ‘promuove’ Insigne: “Sta crescendo in alcuni comportamenti”

Gattuso aveva definito Insigne ‘musone’, termine che sembra aver smosso qualcosa nell’atteggiamento tenuto dal capitano azzurro: Non deve sorridere per i goal ma per il piacere di allenarsi qui a Castel Volturno. Io prima di parlare con voi parlo con lui, noi due abbiamo un rapporto molto schietto. Per far sì che tutto quello che di buono fa in campo venga valorizzato, servono alcuni comportamenti e devo dire che sotto questo aspetto sta crescendo. Siamo contenti di come ci rappresenta con la fascia da capitano al braccio, di come vuole apparire impeccabile”.

Il bilancio dopo un anno di gestione è più che positivo: “Abbiamo fatto cose buone e siamo soddisfatti, anche se la verità è che la nostra è una squadra molto giovane: della bontà di questa scelta, io e il mio staff siamo sempre più convinti. Le condizioni di Fabian Ruiz? Si è allenato ed è a disposizione.