Home Napoli News Napoli-Fiorentina, Callejon torna a casa: la sua partita del cuore

Napoli-Fiorentina, Callejon torna a casa: la sua partita del cuore

CONDIVIDI

Napoli-Fiorentina è un match speciale per Callejon: l’esterno spagnolo incontra gli azzurri per la prima volta in stagione.

napoli ritorno callejon
José Callejon e Lionel Messi (GettyImages)

8 agosto 2020. E’ la data dell’ultima partita in azzurro di Callejon. L’esterno spagnolo ha chiuso la sua carriera al Napoli nel match di Champions League contro il Barcellona. Da mesi, prima di quella gara, si vociferava che José volesse tornare a giocare in Liga. Invece, nel mercato di settembre ha scelto una piazza particolare, calda e ambiziosa come quella di Napoli, ma da qualche anno in difficoltà in termini di risultati.

La Fiorentina si affida al suo numero 77 per centrare la salvezza, dopo un avvio stagionale complicato. Anche l’inizio dell’esperienza in maglia viola non è stato affatto semplice per Callejon, il quale ancora oggi non è una primissima scelta per Prandelli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, salta l’allenamento: gita fuori porta per gli azzurri, l’idea di Gattuso

Callejon al Maradona: la prima da avversario contro il Napoli

napoli fiorentina callejon
José Callejon (GettyImages)

Il modulo che predilige mister Prandelli non è adatto a José Callejon. Tuttavia, tenerlo in panchina è uno spreco. Nelle recenti uscite, lo spagnolo è stato decisivo in un paio di occasioni, e ha riacquistato la condizione fisica ideale. Dunque, non è un utopia vederlo nell’undici iniziale contro gli azzurri.

Da quando José è andato via dal Napoli, qualcosa è cambiato. Innanzitutto, il nome dello stadio di casa. Infatti, Callejon farà il suo debutto da avversario al Diego Armando Maradona. Inoltre, sembrava che nessuno potesse raccogliere l’eredità della fascia destra del numero 7. E invece, Lozano sta dimostrando di essere un vero campione che, con caratteristiche molto diverse, sta trascinando la squadra a suon di ottime prestazioni.

L’esterno spagnolo, dunque, rivedrà i suoi vecchi compagni e tornerà nella città in cui ha vinto tre trofei, due Coppe Italia e una Supercoppa. Ma a livello umano, Callejon ha lasciato un ricordo indelebile nei cuori napoletani per la sua professionalità, dedizione e sacrificio che metteva in campo. Ha dato tutto per la maglia azzurra. La sua unica ed eccezionale maglia a maniche lunghe azzurra.