Home Napoli News Osimhen cerca il riscatto contro l’Atalanta: le date del calvario

Osimhen cerca il riscatto contro l’Atalanta: le date del calvario

CONDIVIDI

Dopo 3 mesi dall’infortunio che ha dato inizio al lungo calvario, Osimhen potrebbe ritrovare una maglia da titolare in Atalanta-Napoli. L’ultima voltà regalò i 3 punti agli azzurri

13 novembre 2020. Sembrava una piccola battuta d’arresto, invece è diventata la data di inizio di un autentico calvario. Victor Osimhen potrebbe finalmente ritrovare la maglia da titolare tre mesi dopo l’ultima presenza dal primo minuto, che coincide anche con l’ultimo gol in maglia azzurra. Era l’8 novembre del 2020, il Napoli andò a Bologna ed espugnò il Dall’Ara 1-0 con rete proprio del giovane attaccante nigeriano. Poi la Nazionale, la partita con la Sierra Leone e quella caduta che gli è costata cara. La lussazione alla spalla lo ha tenuto fuori per un mese e mezzo, poi ci si è messo anche il Covid a complicare i piani di Osimhen e dello staff azzurro. Gattuso ha dovuto aspettare il 24 gennaio per riaverlo a disposizione. Verona-Napoli, non certo una prestazione indimenticabile, per la squadra e anche per Osimhen, entrato nella ripresa ma assolutamente impalpabile. Poi qualche altro spezzone di gara e una mezz’ora incoraggiante con il Genoa che sembra aver convinto l’allenatore. Con l‘Atalanta Victor potrebbe partire nuovamente dal primo minuto, la speranza è che finisca come l’ultima volta che l’ha fatto: segnando il gol vittoria per il Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Napoli, errori e punti persi: dalla Lazio al Genoa, i regali degli azzurri

Osimhen, i numeri della sua prima stagione in azzurro

Tutti i numeri di Victor Osimhen, complessivi e post-rientro.