Home Napoli News Napoli-Juve, atto secondo: rivincita o condanna

Napoli-Juve, atto secondo: rivincita o condanna

CONDIVIDI

Napoli-Juve, rivincita o condanna definitiva per Gattuso. La gara di sabato sera è già decisiva per salvare la stagione.

Napoli-Juve, secondo atto. Potevano essere quattro quest’anno se il Napoli fosse arrivato alla finale di Coppa Italia, ma a spuntarla mercoledì sera è stata l’Atalanta. Sabato sera quindi si gioca la rivincita della sfida di Supercoppa in attesa del recupero della terza giornata di andata e le due squadre arrivano in due momenti diametralmente opposti.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gattuso deve salvarsi con la Juve

Napoli-Juve, rivincita o condanna: parola al campo

La vittoria in Supercoppa ha dato il via ad un momento di forma favoloso per i ragazzi di Pirlo, che dopo quella partita non hanno più perso e hanno battuto anche l’Inter, raggiungendo la finale di Coppa. Dice invece male, anzi malissimo al Napoli di Gattuso, che da quella sfida in poi tra campionato e coppa ne ha perse 3 e vinte solo 2 (contro Spezia e Parma) ed ora vede fortemente in bilico la panchina del suo allenatore.

Gattuso Napoli
Gattuso Napoli (Getty Images)

Una vittoria per salvare la stagione

Le tante assenze, il momento di forma per niente incoraggiante e una Juve tornata ai suoi livelli abituali. Tutto lascerebbe pensare che il Napoli sia una sorta di condannato a morte, ma come spesso accade è proprio in questi momenti che si può ribaltare tutto e cambiare il corso della storia. Battere la Juve, vincere col Granada e ripartire alla grandissima quando torneranno gli indisponibili. Corsa al quarto posto ed Europa League: niente è ancora perduto e una stagione che sembra ad un passo dal baratro può ancora trasformarsi in un’annata trionfale.