Home Napoli News Formazioni ufficiali Napoli-Benevento: tocca a Mertens

Formazioni ufficiali Napoli-Benevento: tocca a Mertens

CONDIVIDI

Le formazioni ufficiali di Napoli-Benevento: Gattuso rispolvera Ghoulam e Mertens dal 1′, Inzaghi con Lapadula punta del 4-3-2-1.

Ghoulam Napoli Benevento
Ghoulam titolare in Napoli-Benevento (Getty Images)

Smaltita la delusione per l’eliminazione dall’Europa League nonostante il successo nel match di ritorno dei sedicesimi contro il Granada, al Napoli resta il solo campionato come palcoscenico stagionale: l’obiettivo è finire tra le prime quattro per poter festeggiare il ritorno in Champions League, ma la concorrenza è agguerrita e spuntarla nel computo delle 38 giornate totali non sarà affatto facile. Un segnale incoraggiante potrebbe arrivare già oggi in caso di risultato positivo nel derby campano col Benevento, sfida speciale per la presenza dei due fratelli Insigne e per il confronto a distanza tra Gattuso e Filippo Inzaghi, colleghi ma soprattutto amici per aver condiviso anni di vittorie ai tempi del Milan.

Il tecnico calabrese si affida a Mertens in avanti, alla prima apparizione da titolare dopo l’infortunio alla caviglia: alle sue spalle Politano e Insigne occupano le corsie esterne. Fabian Ruiz e Zielinski fidi scudieri di Bakayoko a centrocampo, mentre in difesa spicca la chance concessa a Ghoulam, apparso in grande forma giovedì sera: completano il reparto arretrato Di Lorenzo, Rrahmani e Koulibaly. Tra i pali c’è Meret.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Ghoulam; Fabian Ruiz, Bakayoko, Zielinski; Politano, Mertens, L. Insigne.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Tuia, Barba, Foulon; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Ionita, Caprari; Lapadula.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Benevento ‘derby del cuore’: i fratelli Insigne, Gattuso e l’amico Inzaghi

Napoli-Benevento, Inzaghi punta su Lapadula

Orfano dello squalificato Glik, Inzaghi schiera Tuia in sostituzione del polacco: accanto a lui Barba, con Depaoli e Foulon ad agire da terzini davanti alla porta di Montipò. Hetemaj e Viola ai lati del regista Schiattarella (napoletano doc), mentre Ionita e Caprari giostrano sulla trequarti a sostegno di Lapadula.