Home Napoli News Sassuolo-Napoli 3-3: follia di Manolas, Caputo pareggia al 95′

Sassuolo-Napoli 3-3: follia di Manolas, Caputo pareggia al 95′

CONDIVIDI

Il Sassuolo pareggia 3-3 contro il Napoli, decisiva una follia di Manolas in pieno recupero. Non basta un super Insigne.

Nuova frenata del Napoli che non va oltre il 3-3 sul campo del Sassuolo. Gli azzurri, sotto due volte a causa dell’autogol di Maksimovic e del rigore di Berardi, rimontano grazie alle reti di Zielinski e Di Lorenzo. Nel finale Insigne dal dischetto sembra regalare la vittoria al Napoli ma in pieno recupero Manolas, subentrato al posto di Maksimovic, atterra Haraslin e regala a Caputo il rigore del pareggio.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve-Napoli si gioca il 17 marzo

Gattuso deve fare a meno dello squalificato Koulibaly, Hysaj viene preferito sia a Mario Rui che a Ghoulam. In porta ancora fiducia a Meret. A centrocampo rientra Demme, confermato Mertens in attacco. De Zerbi, senza Boga, rilancia Defrel nei tre dietro Caputo.

Il Sassuolo gioca meglio, il Napoli invece fatica a rendersi pericoloso ma Insigne trova il gol del vantaggio col suo classico tiro a giro. Gol annullato dal VAR per un millimetrico fuorigioco. Poco dopo allora a sbloccare la gara è una punizione tagliata di Berardi che finisce in porta a causa di una sfortunata deviazione di Maksimovic. Il Napoli a quel punto reagisce, Zielinski stoppa al limite e di sinistro la mette nell’angolino basso alla destra di Consigli. Prima dell’intervallo però Hysaj abbatte Caputo in area: è rigore, Berardi non sbaglia.

Anche nella ripresa sono i padroni di casa a rendersi più pericolosi prima con Defrel, bravissimo Meret, poi con Berardi e Caputo che colpiscono due legni nel giro di pochi minuti. Il Napoli resiste e la pareggia a venti minuti dalla fine con Di Lorenzo su assist di Insigne. Proprio all’ultimo minuto lo stesso Di Lorenzo conquista un calcio di rigore che Insigne trasforma spiazzando Consigli. Sembra fatta, ma in pieno recupero un folle intervento di Manolas su Haraslin regala il pareggio al Sassuolo. La firma è di Caputo, ancora su rigore.

Berardi esultanza
L’esultanza di Berardi (Getty Images)

SASSUOLO-NAPOLI 3-3

Marcatori: 34′ aut. Maksimovic, 38′ Zielinski, 45’+1′ rig.Berardi, 72′ Di Lorenzo, 90′ rig. Insigne, 95′ rig. Caputo

SASSUOLO (4-2-3-1) Consigli; Müldür (73′ Toljan), Marlon, G. Ferrari, Rogerio; Maxime Lopez (85′ Obiang), Locatelli; Berardi (85′ Oddei), Defrel (78′ Traore), Djuricic (85′ Haraslin); Caputo.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic (85′ Manolas), Hysaj (73′ Ghoulam); Fabian Ruiz, Demme (73′ Bakayoko); Politano, Zielinski (85′ Lobotka), Insigne; Mertens (67′ Elmas).

Arbitro: Marini

Ammoniti: Djuricic, Demme, Ghoulam, Marlon

Espulsi: nessuno

Le pagelle di Sassuolo-Napoli: follia di Manolas, Insigne illumina

MERET 6,5: Incolpevole sui gol del Sassuolo, bravo su Defrel in avvio di ripresa.

DI LORENZO 6,5: Soffre la vivacità degli avversari in fase difensiva ma ha il merito di firmare il gol del 2-2 da bomber vero e si conquista il rigore.

RRAHMANI 6: Il meno peggio della linea a quattro. Regge il confronto con un attaccante esperto come Caputo.

MAKSIMOVIC 4,5: Oltre alla sfortunata deviazione sulla punizione di Berardi, il serbo fatica più del dovuto.

HYSAJ 5: Un intervento senza senso su Caputo induce l’arbitro a indicare il dischetto. Sciagurato.

FABIAN RUIZ 5,5: Cerca di fare valere la sua tecnica ma va ancora a corrente troppo alternata.

DEMME 5: Decisamente meno positivo di altre volte. Non riesce ad impostare il gioco e fa poco filtro in mezzo.

POLITANO 5,5: Non trova mai il guizzo giusto per rendersi pericoloso.

ZIELINSKI 6,5: Nettamente uno dei migliori del Napoli. Splendido il gol con cui firma il momentaneo pareggio.

INSIGNE 7: Prova generosa del capitano che si vede annullare dal VAR uno splendido gol per fuorigioco millimetrico. Si prende la rivincita sfornando un assist al bacio e trasformando il rigore al 90′.

MERTENS 5: Un netto passo indietro rispetto alla prova contro il Benevento. Fatica a trovare la posizione e smarcarsi nel modo giusto

ELMAS 6: Gioca l’ultima mezz’ora al posto di Mertens e assicura il solito contributo di sostanza.

GHOULAM 6,5: Ancora una volta il suo ingresso cambia l’inerzia della partita. Non è un caso.

MANOLAS 4: Al greco bastano meno di dieci minuti per regalare il pareggio al Sassuolo con un fallo senza senso in pieno recupero.