Home Napoli News Napoli, Insigne è una furia: questa volta i tifosi difendono il capitano

Napoli, Insigne è una furia: questa volta i tifosi difendono il capitano

CONDIVIDI

Insigne esplode di rabbia al termine di Sassuolo-Napoli e i tifosi gli danno ragione: le reazioni social.

Insigne deluso
Lorenzo Insigne (Getty Images)

Il Napoli lascia due punti al Mapei Stadium, regalando tre gol al Sassuolo. Per due volte sotto nel punteggio, la squadra di Gattuso è riuscita a rimontare il risultato proprio sul finale grazie alle giocate di Lorenzo Insigne.

Il numero 24 di Frattamaggiore ha prima fornito l’assist a Di Lorenzo nel momento peggiore del Napoli. Successivamente, ha calciato un rigore pesante come un macigno, ma con la freddezza da vero leader. 3-2, risultato messo in cassaforte. Poi l’ingenuità, la follia. La gestione orribile del pallone a centrocampo tra Bakayoko e Di Lorenzo al 93′ non è giustificabile. Tanto meno la mancanza di lucidità di Manolas, che frana addosso ad Haraslin nella propria area di rigore.

Inevitabile il tiro dal dischetto per il Sassuolo, che agguanta il Napoli e pareggia la partita a tempo scaduto. La rabbia di Insigne a fine partita è comprensibile. Mentre si dirige verso gli spogliatoi, tira un calcio sui cartelloni a bordocampo e sembra urlare qualcosa in direzione della sua squadra. Le immagini fanno il giro dei social, ma i tifosi sanno da che parte stare. “Oh capitano, Mio capitano“, sembrano dire i supporter.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve-Napoli, gli infortunati azzurri puntano al big match: i tempi di recupero

Insigne difeso dai tifosi del Napoli: “Noi siamo con te”

tifosi napoli insigne
I tifosi del Napoli difendono Lorenzo Insigne (Gettyimages)

Il rapporto del capitano azzurro con la propria tifoseria non è stato sempre tutto rosa e fiori. In diverse circostanze, Lorenzo è stato criticato, forse anche duramente. Emblematici i fischi ricevuti in Napoli-Arsenal nel 2019, durante il quarto di finale di Europa League. Nel corso di questi due anni, le cose sono decisamente cambiate. Basti pensare al recente confronto avuto dopo la Supercoppa persa contro la Juventus. In quell’occasione, Insigne sbagliò anche il rigore. E dopo quella serata storta, un gruppetto di ultras azzurri ebbe un confronto sereno con il capitano, dimostrando la vicinanza in un momento difficile per il calciatore.

Tornando ai giorni nostri, Lorenzo il Magnifico ha avuto una reazione rabbiosa nel post-partita contro il Sassuolo. Un comportamento che però è stato apprezzato dai supporter, perché pieno di pathos, colmo di emozioni contrastanti. Da calciatore si è trasformato in un tifoso e la metamorfosi è piaciuta.