Il Napoli guarda al mercato: obiettivo in casa Barcellona

0
66

Non solo al campo, il Napoli pensa anche al mercato da impostare tra qualche mese: l’ultimo nome proviene direttamente dal Barcellona.

Firpo Barcellona Napoli
Firpo con la maglia del Barcellona (Getty Images)

All’inizio della sessione estiva mancano ancora diverse settimane ma è innegabile come il Napoli si stia da tempo guardando intorno sul mercato: le attenzioni del direttore sportivo Cristiano Giuntoli sono puntate, in particolar modo, sul nuovo terzino sinistro, ruolo parecchio delicato che tanti avvicendamenti ha vissuto in questa stagione. Hysaj è in scadenza e, a meno di colpi di scena clamorosi, non rinnoverà il contratto per poi liberarsi a parametro zero; in forte bilico le posizioni di Mario Rui e Ghoulam: il primo per motivi che toccano anche la sfera comportamentale (lo screzio con Gattuso in allenamento è ancora fresco), il secondo per questioni legate ai tanti problemi fisici che lo hanno afflitto, per ultimo la rottura del crociato rimediata in occasione del match disputato al ‘Diego Armando Maradona’ contro il Bologna. Chiaro che, alla luce di queste situazioni, più di un ragionamento in ottica futura vada fatto da chi di dovere.

Più di un profilo è stato accostato al Napoli nelle scorse ore, compreso quello di Junior Firpo: come riportato durante la trasmissione ‘Radio Goal’ da Valter De Maggio, direttore di ‘Radio Kiss Kiss’, il terzino del Barcellona piace parecchio alla dirigenza partenopea che lo starebbe prendendo in seria considerazione per il rafforzamento della squadra nella prossima stagione. Emergono indiscrezioni anche sulla cifra richiesta dai blaugrana per il cartellino dell’ex Betis: valutazione di 10 milioni che, a primo impatto, non pare essere eccessivamente onerosa per le casse azzurre.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I numeri non mentono: Politano è l’uomo in più del Napoli

Firpo del Barcellona non è l’unica opzione: il Napoli sfoglia la margherita

A corredo dell’opzione Firpo ci sono anche altre due piste ‘nostrane’: una porta ad Emerson Palmieri, riserva fissa al Chelsea con cui ha giocato solo due gare di Premier League, l’altra a Federico Dimarco, rivelazione del Verona che al termine della stagione dovrebbe riscattare interamente il suo cartellino dall’Inter.