Sette squadre per la Champions, ma il Napoli ha un vantaggio

0
49

Inizia la volata Champions per il Napoli e le altre sei ‘sorelle’. L’unica quasi certa della qualificazione è l’Inter.

Dieci sfide – più una – al traguardo finale. Il Napoli e le sue avversarie sono all’ultima curva prima del rettilineo finale e da qui a fine stagione hanno a disposizione altre dieci partite per giocarsi fino all’ultimo le chance di arrivare in Champions League.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gli infortunati del Napoli sulla via del recupero

Volata per la Champions: Napoli, Inter, Juve e Lazio hanno un bonus

Inter, Juve, Napoli e Lazio hanno una cartuccia in più vista la partita da recuperare, e calendario alla mano si può già iniziare a fare una proiezione sugli ostacoli che si ritroveranno davanti le squadre coinvolte nella corsa ai primi 4 posti. Detto che l’Inter ha la partecipazione alla massima competizione europea abbastanza in cassaforte, e detto che pure la corsa scudetto sembra già decisamente indirizzata verso i nerazzurri, ci sono però diversi ostacoli che potrebbero complicare il percorso delle sette sorelle. Gli scontri diretti possono essere uno scoglio per tutte e a occhio e croce sono tutte nella stessa situazione.

napoli roma
Napoli-Roma, partita dell’andata

Gli scontri diretti e il vantaggio del Napoli

In quest’ottica però il Napoli ha un piccolo vantaggio, perché escluso il recupero con la Juve ha davanti a sé solo due scontri diretti, ed entrambi in casa. Napoli-Inter e Napoli-Lazio, per di più nel giro di 3 giorni. Uno strappo importante che potrebbe dare un vantaggio decisivo nello sprint finale, che per gli azzurri sembra più semplice che per le altre. Dalla 33 alla 38: Torino, Cagliari, Spezia, Udinese e Fiorentina, per poi chiudere col Verona. Sfide abbordabili, almeno sulla carta, per un finale in volata.