Home Napoli News Formazioni ufficiali Napoli-Inter: solo una novità per Gattuso

Formazioni ufficiali Napoli-Inter: solo una novità per Gattuso

CONDIVIDI

Il Napoli ospita l’Inter nel posticipo del 31° turno di Serie A: solo un cambio nell’undici titolare azzurro rispetto all’ultima partita.

Meret Napoli Inter
Alex Meret (Getty Images)

Si accendono le luci al ‘Diego Armando Maradona’, merito di Napoli e Inter che daranno spettacolo nel posticipo della 31esima giornata di Serie A. Per gli azzurri una chance grandiosa di agganciare al quarto posto la Juventus, sconfitta a Bergamo dall’Atalanta grazie ad una rete di Malinovskyi: per riuscirci, però, bisognerà battere la capolista del campionato, reduce da ben undici successi consecutivi che hanno creato un solco enorme con le dirette inseguitrici. I ragazzi di Gattuso sono chiamati a vendicare il bruciante passo falso dell’andata a San Siro: nonostante un forcing finale esagerato, alla fine arrivò la battuta d’arresto causata dal rigore trasformato da Romelu Lukaku, successivo all’espulsione comminata a Insigne dall’arbitro Massa.

Rispetto alla vittoriosa trasferta genovese contro la Sampdoria, c’è solo una novità nell’undici titolare del Napoli: Meret sostituisce Ospina, vittima dell’ennesimo infortunio muscolare rimediato proprio al ‘Ferraris’ rimanendo in campo fino alla fine, aggravando così il problema che avrebbe potuto rivelarsi meno grave. Davanti al portiere di scuola Udinese spazio per una linea difensiva a quattro composta da Di Lorenzo e Mario Rui sulle fasce e da Manolas e Koulibaly al centro. Conferma per la coppia di centrocampo formata da Fabian Ruiz e Demme, con l’italo-tedesco che ha ormai scalzato Bakayoko. Squalificato Lozano, sulla corsia destra della trequarti tocca nuovamente a Politano, con Insigne sull’out opposto e Zielinski in posizione centrale. Il terminale offensivo è Osimhen, vincitore del ballottaggio con Mertens.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Darmian; Lukaku, Lautaro Martinez.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Inter, i precedenti: bilancio positivo tra le mura amiche

Napoli-Inter, Conte ripropone Darmian

Nell’Inter non si tocca la ‘LuLa’ in avanti, mentre Darmian è il titolare della corsia mancina a discapito di Young e Perisic. Hakimi torna titolare a destra, Barella ed Eriksen ai lati del regista Brozovic. Retroguardia classica con Skriniar, De Vrij e Bastoni davanti alla porta di capitan Handanovic.