Home Rubriche Benevento-Udinese 2-4: ora per la salvezza è davvero durissima

Benevento-Udinese 2-4: ora per la salvezza è davvero durissima

CONDIVIDI

Cronaca e tabellino della sfida fra Benevento e Udinese: una sconfitta tremenda in chiave salvezza per i giallorossi di Inzaghi

Era uno snodo fondamentale, per il Benevento, ma nel momento clou la Strega si schianta e cede malissimo all’Udinese, in una gara dominata fin da subito dai bianconeri contro un avversario, il Benevento di Inzaghi, che parte malissimo e poi non sembra mai in grado di raddrizzare la situazione. Quattro minuti e il temutissimo De Paul sale subito in cattedra: passaggio geniale per Molina che infila Montipò con un diagonale di destro. 1-0 e strada subito in salita. Musso fa il fenomeno su Glik, poi al 25mo Sau sente tirare il quadricipite e deve lasciare il posto a Gaich. De Paul si conferma di un altro livello e ispira anche lo 0-2. Lancio perfetto per Pereyra, il Tucu allunga per Arslan che infila ancora Montipò. Sembra il ko ma il Benevento reagisce e trova subito il calcio di rigore per fallo di Musso su Lapadula. Viola è un cecchino e non sbaglia: 1-2 che scuote un po’ i giallorossi, ma la ripresa inizia come era partita la prima frazione.

Il secondo tempo fotocopia: De Paul meraviglioso

Rodrigo De Paul
Rodrigo De Paul (Getty Images)

Quattro minuti, ancora De Paul pesca al centro dell’area Stryger Larsen: testa in tuffo e 3-1. Una batosta, il Benevento che si lancia in avanti alla ricerca del gol della speranza ma si scopre troppo e imbarca ancora acqua. Gaich trova ancora un miracoloso Musso, nel ribaltamento di fronte Pereyra calcia a colpo sicuro ma prende in pieno il palo, dopo altri 5 minuti la pietra tombale sul match. Glik troppo leggero su Braaf che lo salta agevolmente e infila ancora Montipò. 4-2 di Lapadula a 8 dal termine, ma è una magra consolazione. Una sconfitta che è un colpo tremendo alle speranze di salvezza del Benevento. E ora la salita si fa durissima, con le trasferte a Milano e a Bergamo e in mezzo Benevento-Cagliari, il 9 maggio: uno scontro diretto che ora assume le sembianze di ultima spiaggia per i giallorossi di Inzaghi.

Tabellino Benevento-Udinese 2-4 (primo tempo 1-2)

Benevento Udinese
Benevento Udinese (Getty Images)

Benevento (3-5-2): Montipò; Glik, Barba, Caldirola; Depaoli (12′ st Ionita), Viola (1′ st Schiattarella), Dabo (25′ st R. Insigne), Hetemaj (12′ st Iago Falque), Improta; Lapadula, Sau (24′ pt Gaich). A disp. Manfredini, Lucatelli, Pastina, Diambo, Di Serio. All. Inzaghi

Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Nuytinck; Molina, De Paul, Walace, Arslan (12′ st Makengo), Stryger Larsen (25′ st Samir); Pereyra; Okaka (25′ st Braaf). A disp. Scuffet, Gasparini, De Maio, Zeegelaar, Ouwejan, Macin, Forestieri, Llorente. All. Gotti

Arbitro: Mariani di Aprilia

Marcatori: 4′ Molina, 31′ Arslan, 34′ rig. Viola, 4′ st Stryger Larsen, 28′ st Braaf, 38′ st Lapadula

Ammoniti: Musso, Wallace e Schiattarella per gioco falloso. Angoli: 11-2. Recupero: pt 5′, st 4′.