Addio a Gattuso, dal veleno al paragone con Brad Pitt: le frasi celebri

0
41

Annusare il pericolo, il veleno, sono solo alcuni mantra che Gennaro Gattuso ha ripetuto nelle sue conferenze: le frasi celebri dell’ex allenatore del Napoli che i tifosi non dimenticheranno.

napoli sostituto gattuso galtier
Gennaro Gattuso (GettyImages)

Gennaro Gattuso è andato via senza nemmeno salutare. Potrebbe sembrare maleducato, e invece non è affatto così. L’allenatore ha terminato il suo contratto con la società, ma visto che il club è rimasto in silenzio stampa fino all’ultimo giorno di campionato, il mister non ha potuto dare il suo addio. Da mesi, le uniche comunicazioni ufficiali del Napoli sono i tweet del Presidente Aurelio De Laurentiis. Metodo utilizzato per congedarsi con Gattuso e dichiarare ai tifosi del Napoli che presto arriverà un nuovo allenatore.

Il mister e il patron azzurro, evidentemente, appartengono a due mondi diversi, e soprattutto comunicano in modo totalmente differente. L’ex calciatore rossonero è sempre stato genuino dinanzi alle telecamere, forse troppo. Addirittura in un post partita di Napoli-Atalanta, Gattuso confidò con il sorriso: “Siccome qua non mi fanno parlare, perché a me piace parlare…“, e spiegò cosa accadde quando la squadra era in partenza per Torino in occasione della terza giornata di Serie A, poi rinviata. Rino ci vide lungo quel pomeriggio di ottobre: è stato silenziato per mesi e ora alza i tacchi e va via, senza nemmeno un saluto.

Ma nel corso dell’avventura a Napoli, Gattuso ha dato spettacolo con alcune frasi celebri, dichiarazioni che hanno divertito e sono diventate un mantra in questo anno e mezzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ufficiale, De Laurentiis saluta Gattuso: “Grazie per questi due anni”

Gattuso, le frasi e i mantra ripetuti durante l’avventura al Napoli

gattuso frasi napoli
Gattuso via dal Napoli, le frasi celebri della sua avventura in azzurro (GettyImages)

Una delle prime dichiarazioni più famose del mister calabrese risale a pochi mesi dal suo arrivo a Napoli, quando in merito al periodo negativo del Barcellona (avversario degli ottavi di Champions) disse: “Se il Barca non sta bene, noi stiamo mur mur cu spital“.

Nel corso della sua permanenza, Gennaro Gattuso ha ribadito spesso che ai suoi ragazzi mancava il veleno. Dopo la sconfitta contro l’Hellas Verona, una delle partite più drammatiche per gli azzurri, disse: “Il veleno non si compra al mercato con 10 euro“. Un rimprovero ai suoi calciatori, rei di non essere spietati e chiudere le partite.

In un’altro post-partita, scomodò Padre Pio: “Io non mi dimetto – dopo la vittoria contro lo Spezia in Coppa Italia – Sistematicamente dicono che devo dimettermi, ma sto buttando il sangue assieme al mio staff. Se alla proprietà non stanno bene i risultati, poi verrò giudicato…Di Padre Pio ce n’è stato uno, io sto qua e faccio il mio lavoro“.

Un’altra delle dichiarazioni celebri di Gattuso durante la sua esperienza al Napoli risale al post-partita contro l’Udinese: “Non dobbiamo vederci sempre come Brad Pitt – disse l’allenatore in riferimento alla sua squadra – delle volte dobbiamo guardarci come Calimero, un po’ brutti e sporchi“.