Home Calciomercato Napoli Napoli, sorpresa Maksimovic: colpo di scena per il suo futuro?

Napoli, sorpresa Maksimovic: colpo di scena per il suo futuro?

CONDIVIDI

Oltre alla questione tecnico, il Napoli deve sciogliere anche le matasse dei contratti in scadenza: occhio al colpo di scena per Maksimovic.

Atalanta Napoli Maksimovic
Maksimovic contrasta Ilicic in Atalanta-Napoli (Getty Images)

Se per conoscere il nome del nuovo allenatore l’attesa si sta facendo spasmodica – con Spalletti in rampa di lancio verso la nomina – in casa Napoli bisogna risolvere anche altre questioni tecnico-burocratiche come quelle dei contratti in scadenza il prossimo 30 giugno. Sono tre i giocatori che rischiano di non essere riconfermati in vista della stagione 2021/2022: Bakayoko, Hysaj e Maksimovic, anche se nel caso del difensore serbo sembra essersi aperta una porticina in direzione di un rinnovo che avrebbe del clamoroso.

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, alla fine la volontà dell’ex Torino di continuare a giocarsi le proprie carte in azzurro potrebbe fare la differenza: non è affatto da escludere, quindi, che le parti provino a ricucire il legame in quest’ultimo mese per raggiungere un accordo che consentirebbe a Maksimovic di proseguire un’avventura iniziata nel 2016, con un breve intermezzo in Russia tra le fila dello Spartak Mosca nel 2018. Il sempre più probabile arrivo di Spalletti potrebbe rivalorizzarlo, soprattutto qualora Koulibaly dovesse essere sacrificato sul mercato per fare cassa.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli ridimensionato senza Champions: qualcuno dirà addio

Maksimovic in forse, Bakayoko e Hysaj verso l’addio al Napoli

Se per la permanenza di Maksimovic sembra essere sorta più di qualche speranza, lo stesso non può dirsi nel caso di Bakayoko e Hysaj. Il centrocampista francese tornerà, con ogni probabilità, al Chelsea dopo il prestito: l’addio del suo grande estimatore Gattuso è un fattore da tenere in considerazione in tal senso e potrebbe accelerare il processo di separazione. Sul terzino albanese vertono dubbi principalmente tecnici e gli errori decisivi in occasione delle reti di Nandez e Faraoni non hanno fatto altro che aumentare il malcontento sulle sue prestazioni.