Napoli, “prima” in casa dal 2014: il bilancio nell’era De Laurentiis

0
364

Il Napoli ospita al Maradona il Venezia per la prima giornata di Serie A: da quanto non accadeva in casa e qual è il bilancio di De Luarentiis in questi 15 anni.

de laurentiis match esordio serie a
Aurelio De Laurentiis (GettyImages)

Domenica 22 agosto al Diego Armando Maradona potranno finalmente ritornare gli spettatori allo stadio. Sono stati mesi difficili, con i tifosi costretti a restare lontani dai propri campioni. Ma è arrivato finalmente il grande giorno, con il Napoli che ospita alla prima giornata di Serie A 2021-22 il Venezia tra le mura del proprio stadio. Una vera notizia e un’attesa lunga 8 anni, dall’ultima prima partita all’ex San Paolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Spalletti l’alchimista: le varie opzioni per il centrocampo azzurro

Napoli, prima giornata in casa: solo una sconfitta per De Laurentiis

napoli prima giornata
Napoli-Parma, match d’esordio di Serie A 2020-21 (GettyImages)

L’ultima prima giornata disputata nell’impianto di Fuorigrotta risale alla stagione 2013-14, quando il Napoli vinse contro il Bologna 3-0. In quell’occasione segnarono Callejon e Hamsik (doppietta). Solo in un’altra circostanza De Laurentiis ha visto la gara d’esordio stagionale tra le mura del San Paolo. Si trattava proprio dell’anno della risalita in Serie A, quando gli azzurri affrontarono il Cagliari e persero 2-0 di fronte ad uno stadio gremito e pieno di gente. Era il 2007-08: altri tempi.

In questi 15 anni di fila nel massimo campionato, il presidente del club partenopeo ha potuto gioire più volte alla prima giornata: ben otto i successi, quattro gli ultimi consecutivi. Sono arrivate solo 3 sconfitte all’esordio, l’ultima contro il Sassuolo nel 2015, dopo l’iniziale vantaggio di Marek Hamsik.

Il primo avversario del Napoli sarà il Venezia, club neopromosso e con il quale gli azzurri hanno un ottimo bilancio. L’ultima gara contro i lagunari in Serie A risale al ’67 e fu una gloriosa vittoria per 4-0. In generale, i campani contro le new entry del campionato hanno un record di imbattibilità importante: non perdono da 29 gare consecutive, trovando il successo in 26 partite.