Genoa-Napoli, l’Europa League, il mercato: la giornata azzurra

0
210

Ripercorriamo cosa aspettarci oggi dalla giornata del Napoli, con Genoa-Napoli in arrivo e la chiusura del mercato, insieme con i sorteggi di Europa League

Leicester esulta
Il Leicester, avversario del Napoli (Getty Images)

Non è stato un sorteggio generoso, ma il girone di Europa League in cui è capitato il Napoli è di certo alla portata degli azzurri di Spalletti. Si parte il 16 settembre proprio con la trasferta a Leicester, una sfida piena di fascino contro una squadra che è protagonista in Inghilterra e in Europa da ormai 5 anni, da quel clamoroso trionfo del 2016. La sfida col Leicester non sarà facile, le altre due con Spartak Mosca e Legia Varsavia sicuramente più abbordabili. Ma il 16 settembre è lontano, di sicuro sono più vicini il 29 agosto e il 31, i giorni di Genoa-Napoli e della chiusura del mercato.

Il mercato del Napoli: arriverà solo il centrocampista?

Dalla sessione di acquisti ci si aspetta ormai solo un centrocampista e forse neppure un’altra cessione importante, con Petagna che non sembra aver convinto Spalletti eppure alla fine dovrebbe restare e Ounas che, altrettanto, non ha ricevuto dal Marsiglia un’offerta che ha convinto il Napoli. Nulla di fatto anche per Manolas, che era al centro dei desideri dell’Olympiacos. L’offerta giusta non è mai arrivata e il tentativo di speculare da parte dei greci si è risolto con un nulla di fatto.

Sempre gli stessi i nomi nel mirino per il centrocampo: si cercherà di capire chi potrà andar via in prestito secco o con diritto di riscatto (e non obbligo) fra Amrabat, Vecino e i talenti esteri Berge e Youssuf. Ma attenzione alle sorprese, con un nome che magari non è mai ancora venuto fuori. Staremo a vedere.

Genoa-Napoli, le formazioni: Lozano o Insigne al centro dell’attacco

Elmas esulta
Elmas esulta (Getty Images)

Da Genoa-Napoli invece ci si aspetta una vittoria per riagguantare l’Inter in vetta alla classifica e proseguire quanto di buono fatto vedere contro il Venezia. Spalletti riparte dal 4-3-3 sperimentato in questo inizio di campionato con Meret in porta, difesa con Di Lorenzo e Mario Rui sulle fasce e il ritrovato Manolas al centro della difesa con Koulibaly. In mezzo al campo con Fabiàn, fresco escluso dalla Nazionale spagnola, e Lobotka ci sarà Elmas, che invece sembra in rampa di lancio. In avanti c’è il dubbio su chi sostituirà Osimhen. Difficile sia Petagna, più probabile il tridente light con Politano a destra e Lozano o Insigne a giostrare al centro dell’attacco.