Osimhen è già un top player: il dato che nessuno sottolinea

0
358

I numeri di Victor Osimhen confermano il grande acquisto da parte del Napoli, il cui unico problema è stato dover far fronte agli infortuni durante la passata stagione.

Osimhen esulta per il gol al Leicester
Victor Osimhen, Napoli (Getty Images)

In poco più di 15′ Victor Osimhen ha sovvertito il tabellino del Napoli in occasione dell’esordio stagionale in Europa League contro il Leicester. Una sfida che si era messa decisamente in salita per gli azzurri, con il doppio svantaggio causato da Perez e Barnes. Tuttavia, la doppietta del nigeriano, da vero bomber, ha chiuso la sfida con un utile pareggio in chiave girone.

Napoli, la media gol di Osimhen è da bomber

Osimhen esulta per la rete ai Leicester
Victor Osimhen, Leicester-Napoli (Getty Images)

D’altronde il centravanti del Napoli è ormai un’assoluta certezza. Gli infortuni e l’adattamento sono temi che appartengono al passato. Il rischio di non poter portare il nigeriano a Leicester a causa delle restrizioni Covid che vigono nel Regno Unito aveva messo in seria difficoltà i piani della squadra. Difficile trovare un sostituto di Osimhen e i numeri anche sotto la guida tecnica di Spalletti lo dimostrano.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Perché il Napoli non ha preso un altro terzino, spiegato da Giuntoli

Tra l’attuale stagione e la precedente Victor Osimhen ha totalizzato 12 reti. Un numero che potrebbe apparire esiguo ma c’è da considerare che ha potuto scendere in campo soltanto per poco più di 2mila minuti, per la precisione 2.069. Ciò significa che l’attaccante del Napoli è capace di andare in rete una volta ogni due partite. Un dato che può soltanto migliorare poiché sta acquisendo ciò che prima non poteva avere: continuità.