C’è un grande assente del Napoli per il primo appuntamento a Leicester

0
317

Ci sarà un grande assente in Leicester-Napoli, primo grande appuntamento europeo della stagione: chi ha saltato la trasferta in Inghilterra.

I calciatori del Napoli esultano
I calciatori del Napoli esultano (GettyImages)

Leicester-Napoli è il secondo grande appuntamento della stagione azzurra, a seguito della vittoriosa uscita al Maradona contro la Juventus, di fronte agli occhi di Aurelio De Laurentiis. Il presidente è rimasto soddisfatto della squadra e della rimonta arrivata con successo.

Per la trasferta in Inghilterra, Luciano Spalletti deve tener conto di diverse assenze, una in particolare è quella di Mario Rui che salterà la sfida di Europa League a causa di un fastidio alla caviglia. Ma c’è un’assenza che fa ancor più rumore per il primo appuntamento europeo dell’era spallettiana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Leicester-Napoli, le formazioni e dove vederla: Spalletti prepara la sorpresa

Leicester-Napoli, De Laurentiis non sarà allo stadio

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis (GettyImages)

Nessuna trasferta al di fuori dei confini nazionali per il patron azzurro. Aurelio De Laurentiis è il grande assente del viaggio in Inghilterra e resterà a Roma per guardare in tv la partita del suo Napoli contro il Leicester. Per il dodicesimo anno di fila la squadra partenopea giocherà una competizione europea, questa volta con la consapevolezza di poter scrivere la storia e riuscire a riportare un trionfo continentale che manca da troppo.

De Laurentiis non si è perso i primi due appuntamenti casalinghi della stagione contro Venezia e contro la Juventus. Ma proprio per la grande sfida in Europa League al Leicester Stadium con la diretta concorrente per il primo posto  non ci sarà. E’ certo che farà sentire ugualmente tutto il proprio supporto, nonostante i chilometri di distanza che intercorrono fra il presidente del Napoli e gli azzurri. Spalletti è chiamato alla storia insieme ai suoi ragazzi: è davvero troppo tempo che il club partenopeo non vince una gara contro un inglese. Oggi è arrivato il momento di sfatare questo tabù.