Fifa 22, non solo Insigne e Koulibaly: un terzo azzurro tra i top di Serie A

0
371

Svelati i valori dei migliori calciatori della Serie A su FIFA 22: non solo Insigne e Koulibaly, il Napoli presenta un terzo calciatore.

Koulibaly, Insigne e Di Lorenzo
Koulibaly, Insigne e Di Lorenzo (GettyImages)

Manca sempre meno all’uscita di FIFA 22. La nuova edizione del videogame calcistico più famoso al mondo sarà pubblicata l’1 ottobre e la curiosità degli appassionati è altissima. Tra le novità più importanti c’è l’introduzione della tecnologia HyperMotion, che renderà il gioco ancor più vicino alla realtà.

In questi giorni, EA Sports ha svelato i rating dei giocatori di FIFA 22 e tra i migliori 100 del gioco figurano anche due tesserati del Napoli: Lorenzo Insigne e Kalidou Koulibaly. Ma da poche ore, Electronic Arts ha svelato anche i migliori 24 della Serie A che presenta un terzo calciatore azzurro, oltre ai due sopra citati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Insigne, effetto Europeo: FIFA 22 premia il capitano del Napoli

FIFA 22, tra i migliori della Serie A anche Mertens

Mertens, Koulibaly e Insigne su FIFA 22
Mertens, Koulibaly e Insigne su FIFA 22 (Screenshot)

Nella Best XI della Serie A non sono presenti i giocatori del Napoli, nonostante il loro alto rating su FIFA 22. Tuttavia, nell’elenco dei migliori 24 calciatori del campionato italiano, figurano Insigne, Koulibaly e Mertens.

Il belga è la vera sorpresa di questa lista. L’attaccante è stato lasciato fuori dai migliori 100 del gioco, ma con il suo overall a 84 supera Chiesa e Dzeko ed è al pari di molti altri come Ibrahimovic, Maignan e Ilicic. “Ciro” ha nel dribbling le migliori qualità, con un punteggio ad 88; buoni anche i punteggi sulla velocità e sul tiro: 85 e 82.

Per quanto riguarda le card degli altri due giocatori del Napoli, è alto il rating di Koulibaly, ma forse sono stati poco generosi nei suoi confronti. Basso il valore dei passaggi: solo 51; forse meritava qualcosa in più anche sulla velocità, valutata 81. Mentre Insigne può sorridere, visto che dallo scorso anno ha visto un upgrade: è passato ad 86 e i suoi valori sono decisamente elevati.