Udinese-Napoli tra sogni e un tabù: non succede da tre anni

0
271

Udinese-Napoli potrebbe essere l’occasione per sfatare un tabù lungo ormai tre anni. Ma anche i friulani sognano in grande.

Stasera, che sera, recita un vecchio brano dei Matia Bazar. La colonna sonora perfetta per la trasferta friulana del Napoli che a Udine potrebbe rompere un tabù lungo ormai tre anni. Una grande occasione che gli azzurri non devono assolutamente sprecare, approfittando del passo falso di coloro che hanno giocato nel week-end.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Udinese-Napoli, sfida tra ‘diesel’

Udinese-Napoli e un tabù lungo tre anni

Dopo la sconfitta della Roma a Verona e il pareggio del Milan in casa della Juventus, infatti, il Napoli in caso di vittoria a Udine si ritroverebbe a essere l’unica squadra di Serie A ancora a punteggio pieno dopo 4 giornate di campionato. E soprattutto da solo in vetta alla classifica, cosa che appunto non succedeva dalla stagione 2017/18, ovvero quella del sogno scudetto sfumato tra l’albergo e l’Artemio Franchi di Firenze. Allora sulla panchina azzurra sedeva Maurizio Sarri, oggi invece a guidare il Napoli in vetta potrebbe essere Luciano Spalletti che finora non ha praticamente sbagliato una mossa.

Abbraccio tra Lozano e Politano
Abbraccio tra Lozano e Politano (GettyImages)

Calendario in discesa: occasione o trabocchetto?

Vittoria al debutto casalingo contro il Venezia, vittoria sofferta a Genova, rimonta contro la Juventus e altra rimonta per strappare il pareggio in Europa League sul campo del Leicester. Niente male per un tecnico arrivato sulla panchina del Napoli solo da pochi mesi e una squadra ancora in costruzione. Adesso però arriva l’esame forse più importante. Spesso infatti in passato il Napoli si è smarrito proprio quando l’ostacolo sembrava essere più basso: Udinese, Sampdoria e Cagliari, prima della trasferta di Firenze e con in mezzo la sfida europea allo Spartak Mosca, diranno di più sul grado di maturità raggiunto dal gruppo. Sognando quel primo posto che manca da tanto, troppo tempo.

Anche l’Udinese sogna la vetta

Sulla loro strada gli azzurri troveranno un’Udinese già capace di fermare in casa la Juventus e di raccogliere 7 punti nelle prime tre giornate di campionato. Un bottino che, in caso di vittoria, permetterebbe ai friulani di scavalcare lo stesso Napoli e agganciare al primo posto le due milanesi. Udinese-Napoli, tra sogni e tabù.