Napoli a punteggio pieno: solo un’altra squadra in Europa come gli azzurri

0
522

15 punti su 15 per il Napoli capolista: nel resto d’Europa solo un’altra squadra è a punteggio pieno come gli azzurri.

Osimhen Napoli
Osimhen Napoli (Getty Images)

Un’altra prova di forza su un campo per niente semplice, ancora quattro reti per ribadire la serietà delle ambizioni: il Napoli continua a volare e, dopo aver distrutto l’Udinese alla ‘Dacia Arena’, fa lo stesso con la Sampdoria al ‘Ferraris’. Una gara già indirizzata nel primo tempo, chiuso sul doppio vantaggio che è poi diventato quadruplo nella ripresa: blucerchiati mai in partita e travolti dalla furia dei partenopei, di nuovo capolisti solitari della classifica con quindici punti nelle prime cinque giornate, senza mai fallire un colpo dunque.

Napoli a punteggio pieno e col morale a mille per il prosieguo di una stagione che può rivelarsi storica: già col Cagliari si proverà ad ingrossare questo straordinario ruolino con la sesta vittoria su altrettante gare disputate, risultato che consentirebbe di tenere il passo dell’altra squadra dei maggiori campionati europei capace di essere ancora a punteggio pieno. Stiamo parlando del PSG di Messi, Mbappé e Neymar, già a quota 21 punti e con sette lunghezze di vantaggio sul Marsiglia, che però ha giocato una gara in meno: parigini infallibili e anche un po’ fortunati nelle ultime due uscite, decise entrambe nei minuti finali da due vecchie conoscenze della Serie A, Mauro Icardi e Achraf Hakimi.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Biglietti Napoli-Cagliari, la situazione: esaurito un solo settore, i prezzi

Napoli e PSG uniti dalle vittorie: c’è anche un’altra coincidenza

Osimhen Insigne Napoli
Osimhen Insigne Napoli (Getty Images)

Napoli e PSG condividono lo status di schiacciasassi nei campionati di appartenenza e non solo: in occasione dei rispettivi esordi in Europa League e Champions, entrambe non sono riuscite ad andare oltre il pareggio in trasferta contro Leicester e Club Brugge, mancando l’appuntamento con quella vittoria che tra i confini nazionali è diventata una consuetudine. Una tendenza positiva da trasferire anche al di fuori della comfort zone del campionato, magari a partire già dalla prossima settimana.