Anche il mister alla fine lo ha ammesso: Cristiano, abbiamo un problema

0
335

Luciano Spalletti ha dovuto ammettere che il suo Napoli ha un problema: Mario Rui, Malcuit e il dilemma sul terzino sinistro in attesa di Ghoulam.

spalletti terzino sinistro
Luciano Spalletti (GettyImages)

Napoli-Spartak Mosca ha fatto riemergere alcuni limiti della rosa azzurra. Dopo sei-sette gare consecutive di euforia e di perfezione sfiorata, Luciano Spalletti ha constatato che ci sono alcuni problemi e probabilmente andranno risolti nella sessione di calciomercato invernale.

L’espulsione di Mario Rui – sacrosanta, ma ingenua – e la performance negativa di Malcuit riportano in auge il solito discorso che ha tormentato l’estate dei supporter napoletani: “Perché non arriva un terzino sinistro?”. Anche Luciano Spalletti al termine del match contro i russi ha dovuto ammetterlo. Giuntoli, abbiamo un problema.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ounas al Napoli grazie ad una telefonata: così Spalletti ha cambiato idea

Spalletti e il problema del terzino sinistro: attende Ghoulam, ma non basta

Kevin Malcuit
Kevin Malcuit (GettyImages)

Spaesato, nel pallone, sempre in ritardo. Così si può sintetizzare la partita di Kevin Malcuit, uno dei peggiori in campo del Napoli contro lo Spartak Mosca. Ha giocato a destra, poi qualche istante di partita anche sulla fascia opposta. Ma il suo rendimento non è stato all’altezza e l’allenatore l’ha ammesso al termine della gara.

Infatti, alla domanda sulla coperta corta e difficoltà a causa di mancanza di un terzino sinistro in alternativa a Mario Rui, Spalletti ha risposto: “Sì, analisi corretta – poi ha aggiunto – abbiamo anche Ghoulam che può darci una grande mano: speriamo di recuperarlo perché è fortissimo. Bisognerà vedere come torna“. L’espulsione dell’esterno basso portoghese ha complicato i piani del mister, il quale aspetta con trepidazione la possibilità di inserire a sinistra il difensore algerino, di rientro dall’ennesimo infortunio al ginocchio.

Ma se Ghoulam non dovesse tornare ai suoi livelli, Luciano ha bisogno di un nuovo terzino sinistro poiché Mario Rui prima o poi dovrà riposare e dopo una serie di grandissime prestazioni, al di sopra della sua media, è tornato a commettere un’ingenuità costata cara contro lo Spartak. Dunque, servirà un’alternativa adeguata al portoghese nell’arco di tutta la stagione. Intanto, contro il Legia Varsavia – primo in classifica – Spalletti dovrà adattare un uomo sulla fascia mancina: non avrà a disposizione nessun terzino sinistro di ruolo. Sarà il turno di Zanoli?