Napoli, non solo Mertens: dopo la sosta Spalletti avrà nuove opzioni

0
383

Nel test contro la Primavera, Spalletti ritrova Dries Mertens in grande forma e può contare su nuove diverse opzioni per le prossime gare.

Dries Mertens
Dries Mertens (GettyImages)

Mentre i Nazionali in giro per il mondo si preparano a giocare l’ultima partita prima di tornare a casa, gli azzurri rimasti a Castel Volturno continuano ad allenarsi alla ricerca della miglior condizione possibile. Spalletti ha testato gli ormai ex infortunati con un’amichevole contro la Primavera di Frustalupi, terminata 4-0 per i senior.

In grande spolvero Dries Mertens, autore di una bella doppietta che si aggiunge ai gol di Matteo Politano e di Diego Demme, un altro elemento ormai recuperato al 100%. Buone notizie anche da Faouzi Ghoulam, che sembra ormai sulla via del rientro definitivo: possibile un suo ingresso a partita inoltrata contro il Torino per affondare di nuovo i tacchetti nell’erba del Maradona, cosa che non accade dallo scorso marzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, il jolly di Spalletti scalpita: l’infortunio di Malcuit cambia lo scenario

Mertens e i suoi fratelli: da Demme a Zanoli, quante opzioni per il mister

Diego Demme in Napoli-Cagliari
Diego Demme in Napoli-Cagliari (GettyImages)

Nell’amichevole in famiglia mancava Malcuit, che ha accusato un problema muscolare e, come Ounas, ne avrà per un mesetto. E così, mentre Spalletti recupera gli esterni a sinistra, con Ghoulam e Juan Jesus pronti a dare il cambio a Mario Rui, sulla destra adesso restano Di Lorenzo e il giovane Zanoli, pronto a ritagliarsi uno spazio nel tour de force che ci sarà fino alla prossima sosta, prevista per metà novembre.

Dunque, recuperato a pieno anche Demme e Mertens, l’allenatore del Napoli avrà la possibilità di utilizzare nuove e diverse opzioni durante le prossime partite. Può mescolare le carte in tavola, con il belga pronto a lanciarsi come esterno o dietro la punta o ancora falso nueve; il centrocampista tedesco si giocherà il posto al fianco di Fabian Ruiz; in difesa ampio ballottaggio per le corsie, grazie al reintegro di Ghoulam e i jolly Zanoli e Juan Jesus. Insomma, gli infortuni di Ounas e Malcuit non destano problemi all’ampia rosa del Napoli.