Fabian Ruiz, i numeri parlano chiaro: lo spagnolo mai così

0
435

Fabian Ruiz sempre più importante per il Napoli: il centrocampista spagnolo non ha mai avuto questi numeri e Spalletti gongola

Fabian Ruiz Napoli
Il centrocampista del Napoli Fabian Ruiz (Getty Images)

Nel Napoli primo in classifica che vince e convince, soprattutto in Serie A, c’è un calciatore che sembra aver svoltato definitivamente. Una crescita imperiosa per Fabian Ruiz che si è guadagnato i galloni di regista della squadra a pieno titolo, peraltro impressionando ogni gara sempre di più.

Luciano Spalletti ha consegnato allo spagnolo le chiavi del centrocampo e del gioco partenopeo, soprattutto dopo l’infortunio di Lobotka e l’ex Betis Siviglia sembra non abbia mai fatto altro in carriera. Una regia differente da Jorginho, il perno del Napoli di Sarri ma altrettanto efficace ed efficiente. Testa alta sempre e comunque e lancio perfetto a cercare sempre il compagno libero, con sventagliate anche a cambiare il campo. Sta insomma diventando il centrocampista completo che avrebbe dovuto essere nelle idee di Carlo Ancelotti, che lo volle a Napoli a tutti i costi su intuizione del figlio Davide.

LEGGI ANCHE >>> Napoli-Bologna 3-0: Doppietta di Insigne su rigore, aggancio al Milan

Fabian Ruiz anche in versione bomber

Fabian Ruiz Napoli
Il centrocampista del Napoli Fabian Ruiz (Getty Images)

Il Napoli, intanto, se lo gode e lui ogni giorno mostra i suoi progressi, sempre più evidenti. Come se non bastasse, è anche un vero e proprio cecchino; nessuno come lui da fuori area. Sono veri e propri missili terra-aria quelli che scaglia con il suo mancino non appena intravede la lunetta ed i 16 metri.

Nove i gol realizzati da fuori area, l’ultima perla contro il Bologna ieri, con la sfera finita sotto l’incrocio dei pali, semplicemente imparabile. Fabian, peraltro, è anche più incisivo sotto porta; già tre gol in questo campionato in appena 10 gare, lo stesso bottino che aveva in 33 gare giocate sia nel 2019/2020 che nel 2020/2021. E’ ora diventato un calciatore insostituibile lo spagnolo e, ne siamo certi, ne potrà beneficiare anche Luis Enrique nella sua Spagna.