Calciomercato Napoli, caso Insigne non unico: per Giuntoli è un vantaggio

0
386

Insigne è in scadenza di contratto, ma il ds Giuntoli vuole sfruttare proprio le stesse condizioni del capitano del Napoli nella prossima sessione di calciomercato

De Laurentiis e Giuntoli
De Laurentiis e Giuntoli (LaPresse)

Durante la sosta è inevitabile che si parli di mercato e delle tante situazioni da risolvere per gennaio ma soprattutto per giugno. Il nodo delle scadenze contrattuali condiziona il mercato sia in entrata che in uscita e durante il calciomercato invernale questo potrebbe essere un vantaggio per Cristiano Giuntoli. Il Napoli infatti potrebbe approfittare per fiondarsi subito su due obiettivi seguiti già da tempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il paradosso di Insigne: tutti gli allenatori lo amano, ma c’è chi ha da ridire

Calciomercato Napoli, Giuntoli prepara due colpi in entrata

Reinildo Mandava
Reinildo Mandava (LaPresse)

C’è un reparto che avrebbe bisogno di un miglioramento sostanziale, visti anche i continui infortuni. Si tratta della difesa, in particolare degli esterni bassi. E così, il Napoli potrebbe diventare di prepotenza protagonista del calciomercato invernale con un paio di colpi.

Mrazaoui dell’Ajax e Reinildo del Lille, entrambi in scadenza a giugno ed entrambi a gennaio a prezzo di saldo. Un terzino destro e un terzino sinistro, due elementi che servirebbero per rendere la rosa di Spalletti ancora più profonda e competitiva per ogni obiettivo. In uscita però la situazione è da definire per diversi elementi, anch’essi in scadenza.

Tra addio e rinnovi: la situazione da Ospina ad Insigne

Se David Ospina sembra essere molto vicino al rinnovo e se per calciatori come Ghoulam e Malcuit sembrano invece esserci poche speranze, il rinnovo di Mertens sarà invece legato solo alla volontà di restare a Napoli a stipendio sensibilmente ridotto. Situazione diversa per Lorenzo Insigne. Dopo tante voci incontrollate è intervenuto il suo agente a fare chiarezza sulla questione: “Il Napoli ha offerto un quadriennale a poco più della metà dell’ingaggio attuale – ha detto Pisacane a Il Roma – Lui è tranquillo, siamo in trattativa, ma ovviamente il Napoli deve fare un passo avanti“. Queste le parole di Pisacane che mostrano quanto le parti siano ancora molto, molto lontane.