Infortunio Anguissa: il centrocampista fissa già la data del rientro – FOTO

0
414

Frank Anguissa condivide con i suoi tifosi il dolore per l’infortunio e fissa già la data del suo rientro in campo: ecco quando tornerà.

Frank Anguissa, centrocampista del Napoli
Frank Anguissa, centrocampista del Napoli (LaPresse)

Frank Anguissa va KO. Il centrocampista ha rimediato un infortunio all’adduttore sinistro, nel particolare gli esami hanno evidenziato una lesione. Un brutto colpo per Spalletti che dovrà fare a meno di uno dei suoi mediani, proprio nel momento in cui Diego Demme non è ancora arruolabile a causa del Covid. E ovviamente, questo infortunio di Anguissa si aggiunge a quello di Victor Osimhen, Ounas e la positività al Coronavirus di Politano. Insomma, un vero e proprio dramma per l’allenatore azzurro.

Intanto, il mediano camerunese ha voluto rassicurare sulle sue condizioni e ha lanciato un messaggio tramite i social per i suoi tifosi. Ecco quando tornerà in campo Frank.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, Spalletti nei guai: troppi assenti, è emergenza totale

Infortunio Anguissa, il messaggio social: “Ecco quanto tempo starò fermo”

Anguissa in Inter-Napoli
Anguissa in Inter-Napoli (LaPresse)

Il giocatore africano ha subito una lesione all’adduttore che lo lascerà ai box a lungo. Certamente, Anguissa dovrà rinunciare alla trasferta di Mosca e alle prossime due partite di Serie A contro Lazio e Sassuolo a causa dell’infortunio. E rischia di non cavarsela così facilmente.

Infatti, Frank annuncia su Instagram il suo stop: “Sono costretto a fermarmi per qualche settimana – Scrive Anguissa nelle Stories – Lavorerò duramente per ritornare quanto prima. Tutto il mio sostegno va ai compagni di squadra. Conto su di voi! ForzaNapoliSempre“.

Il messaggio di Anguissa
Il messaggio di Anguissa (Screenshot)

Dunque, secondo quanto scritto da Anguissa, il problema fisico guarirà solo tra qualche settimana. Possibile vederlo in campo prima della sosta natalizia, ma servirà un grande sforzo dello staff medico e soprattutto il suo corpo dovrà reagire al meglio da questa lesione all’adduttore.