Napoli, Giuntoli sfoglia la margherita: ma c’è un nome in pole

0
527

In casa Napoli è ormai necessario intervenire sul mercato per rinforzare la rosa: Giuntoli sfoglia la margherita, un nome in arrivo

Cristiano Giuntoli Napoli
Il ds del Napoli Cristiano Giuntoli (LaPresse)

In casa Napoli nelle ultime settimane la rosa è stata di fatto spolpata dagli infortuni. Difesa e centrocampo letteralmente impoveriti dai tanti indisponibili, con la squadra che ne ha risentito sul campo, con un solo punto nelle ultime tre giornate di campionato.

Il reparto arretrato ha perso anche Manolas, ceduto all’Olympiakos con tanto di ufficialità e gli azzurri sono necessariamente costretti a tornare sul mercato, con Spalletti che avrebbe già chiesto un rimpiazzo per il greco. D’altronde Koulibaly è attualmente infortunato e poi volerà in Coppa d’Africa e non sembra possibile continuare con soli due centrali a disposizione, Rrahmani e Juan Jesus fino a febbraio.

Il vuoto sarà colmato, quindi, con il ds Giuntoli già al lavoro per mettere a disposizione una nuova pedina a disposizione del tecnico fin dai primissimi giorni di gennaio, quando il mercato riaprirà i battenti per la sessione invernale.

LEGGI ANCHE >>> Manolas-Napoli, storia di un flop: quella promessa che non ha mantenuto

Napoli, cinque i nomi in lizza

Gleison Bremer in azione
Gleison Bremer, obiettivo del Napoli (LaPresse)

Il primo nome sulla lista degli scout azzurri è quello relativo a Jhon Lucumi; il centrale colombiano è sponsorizzato da Ospina, pronto a convincere il connazionale a sposare la causa azzurra, con la dirigenza partenopea al lavoro con il Genk per chiudere in fretta.

Peraltro proprio dalla società belga arrivò Kalidou Koulibaly. Non mancano, però, le alternative; in primis il nazionale tedesco Uduokhai, in grado di giocare anche terzino sinistro e perfino davanti alla difesa. Se il sogno è Bremer in forza al Torino, per il quale la valutazione è altissima, un’opzione porta anche a Sebastiano Luperto ed al suo clamoroso ritorno dall’Empoli dov’è in prestito con diritto di riscatto.

In Serie B, invece, c’è quel Federico Gatti in forza al Frosinone, già indicato come uno dei grandi talenti del calcio italico. Il club ciociaro, però, in questo caso non sarebbe intenzionato a privarsene, almeno a gennaio.