Napoli-Sampdoria, la decisione della Curva B è sorprendente

0
350

Incredibile colpo di scena da parte dei tifosi della Curva B dello stadio Maradona di Napoli: la decisione è spiazzante, c’è il comunicato ufficiale.

Napoli, tifosi fuori i cancelli della Curva B
Napoli, tifosi fuori i cancelli della Curva B (LaPresse)

Napoli-Sampdoria è la prima partita in casa del 2022. Lo stadio Maradona può accogliere fino al 75% della capienza, ma sarà l’ultimo giorno perché dal 10 gennaio le misure saranno più restrittive. Infatti, con il nuovo decreto emesso dal governo al termine del 2021, la capienza degli impianti sportivi all’aperto torna ad essere al 50%: come ad inizio stagione.

Ma cresce lo spettro e l’incubo di continuare il campionato a porte chiuse. E’ un’ipotesi più che realistica, visto l’andamento della curva epidemiologica. E nel frattempo, una risposta decisa al crescente numero dei contagi in Italia ed in particolare in Campania arriva proprio dai tifosi del Napoli: la Curva B diserterà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tuanzebe acquisto lampo, ma De Laurentiis prepara un altro “colpo”

La Curva B fa un passo indietro: il comunicato dei tifosi del Napoli

Comunicato Ultras Napoli della Curva B
Comunicato Ultras della Curva B (Screenshot da Facebook)

Attraverso un volantino pubblicato online, gli Ultras 1972 della Curva B dello stadio Maradona di Napoli hanno comunicato che faranno “un passo indietro“. La preoccupazione per il numero crescente dei contagi Covid, giorno dopo giorno, sta spaventando anche i supporter azzurri, che capiscono quali siano le priorità della comunità ed eviteranno di andare in Curva, viste anche le restrizioni e la disposizione a scacchiera che non permetterà loro di tifare come di consueto.

Valuteremo di volta in volta lo sviluppo pandemico – sottolineano i tifosi azzurri – augurandoci un rapido mutamento delle condizioni che inibiscono la nostra presenza. Tale presa di posizione non è in polemica contro le restrizioni, ma per senso di responsabilità verso la nostra gente in un momento tanto delicato“. E così, per Napoli-Sampdoria si prospetta uno stadio semi-deserto. E pensare che solo un paio di mesi fa, la Serie A chiedeva al governo di ritornare al 100% della presenza di pubblico negli stadi.